Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Benzina e gasolio fuorilegge, 49 denunciati e sequestri per 160 tonnellate

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

E' stata sgominata dalla guardia di finanza di Trento una banda impegnata nel traffico internazionale di prodotti petroliferi: 49 persone denunciate per contrabbando, sequestrate 160 tonnellate di gasolio, accertata l'immissione in consumo di 2 mila tonnellate di gasolio e un'evasione di accise pari a quasi 2 milioni di euro. Secondo gli investigatori, tra il il 2015 ed il 2019, l'organizzazione criminale avrebbe importato illecitamente da Polonia, Slovenia e Repubblica Ceca prodotti petroliferi di scarsa qualità per immetterli nel mercato clandestino di Campania, Puglia, Lazio, Abruzzo, Toscana, Emilia Romagna e Lombardia. L'indagine delle Fiamme gialle ha riguardato un gruppo di italiani, polacchi, cechi, sloveni e albanesi, che nonostante diversi sequestri subìti nel corso degli anni ha continuato nella propria attività, cambiando di volta in volta le tecniche illegali per eludere i controlli. La guardia di finanza ha sequestrato anche 3 autocisterne e 8 camion con rimorchio utilizzati per il trasporto dei prodotti petroliferi illegali.