Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Selfie davanti al cartello di Bastardo per l'inviato de Le Iene Giulio Golia. Salvini indossò la felpa

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Anche l'inviato de Le Iene, Giulio Golia, non ha potuto fare a meno di scattarsi un selfie davanti al cartello di ingresso di Bastardo, la più grande delle frazioni del Comune di Giano dell'Umbria. Il nome del borgo è ormai divenuto famoso in tutta l'Umbria e anche sui social network. Un'usanza divenuta ormai quotidiana per chi si trova a passare nel centro abitato in auto o in bici. Una sosta a uno degli ingressi del paese è quasi d'obbligo e la foto è ormai un rito. Qualche mese fa, in occasione della campagna elettorale per le elezioni regionali, anche Matteo Salvini era venuto a fare un comizio a Bastardo. In quell'occasione, però, niente selfie al cartello di ingresso del paese. Ma uno scatto con la felpa della squadra locale di calcio, poi diventata virale nei giorni successivi.