Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vince due milioni alla lotteria: a un anno di distanza racconta cosa è cambiato nella sua vita

default_image

Catia Turrioni
  • a
  • a
  • a

La vincita di due milioni con un gratta e vinci come cambia la vita? Innanzitutto, i soldi danno serenità e tranquillità. Su questo non vi sono dubbi. Ma per il resto, la quotidianità di un neo milionario può incredibilmente restare sempre la stessa. Lo racconta al quotidiano online Ottopagine, Gerardo Iannone di Ariano Irpino, comune della Campania, che l'anno scorso - proprio di questi tempi - aveva sbancato la lotteria. "Al primo posto continuo a mettere il lavoro, il rispetto e l'onestà", dice Gerardo che ogni mattina si alza come se niente fosse per andare al lavoro, insieme agli altri soci delle cooperative di cui è a capo. La sera, invece, rientra presto e spesso si mette a cucinare, sua grande passione. Gerardo ricorda il giorno della maxi vincita: grattò il biglietto e sbiancò, uscì per prendere una boccata d'aria fuori dal locale. Poi la festa tra l'incredulità generale. La sera prima, Gerardo aveva pregato e chiesto aiuto alla Madonna. Il giorno dopo quella specie di miracolo.