Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, profezia incredibile in un romanzo americano degli anni Ottanta: "Virus letale da Wuhan"

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

C'è un romanzo, scritto quasi quarant'anni fa, che aveva previsto il Coronavirus. La coincidenza ha dell'incredibile. "The Eye of Darkness", scritto nel 1981 da Dean Koontz, noto autore americano di bestsellers, ipotizza infatti che in un laboratorio in Cina alla periferia di Wuhan, sia stato creato un virus letale. Per approfondire leggi anche: Coronavirus, ecco l'animale che avrebbe trasmesso il virus "Wuhan-400 è un'arma perfetta...si chiama così perché è stato creato in un laboratorio alla periferia di Wuhan", si legge in alcuni passi del thriller la cui storia si sviluppa poi negli Stati Uniti. La fantasia dell'autore specifica che il virus "colpisce solo gli esseri umani". Alla coincidenza con l'epidemia attuale, Il Messaggero ha dedicato attenzione, così come la stampa asiatica e segnatamente il South China Morning Post che ha pubblicato un ampio e dettagliato articolo.