Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, polemica sul fumetto Foiba Rossa distribuito alle scuole. Studenti: "Casa editrice legata a partiti neofascisti"

Patrizia Antolini
  • a
  • a
  • a

Gli studenti della Sinistra Universitaria - Udu contro un fumetto distribuito dal Comune di Perugia nel Giorno del Ricordo. Mercoledì scorso, gli studenti di alcune scuole di Perugia hanno partecipato all'evento tenuto alla Sala dei Notari, patrocinato dal Comune in occasione del Giorno del Ricordo degli eccidi delle foibe. In conclusione dell'evento è stato distribuito un fumetto intitolato “Foiba Rossa”, pubblicato dalla casa editrice Altaforte legata, dicono gli studenti, "a partiti neofascisti di estrema destra, che già in passato era stata al centro di non poche controversie: anche in Piemonte si sono verificati episodi analoghi questo stesso anno". "È una vicenda che non va presa sotto gamba - aggiunge Angela De Nicola, coordinatrice della Sinistra Universitaria UdU Perugia - perché il pericolo di sfociare in aperto negazionismo non è lontano".