Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Finanza, Vito Augelli nuovo comandante regionale

Da sinistra: Augelli, Debidda e Zaccagnini

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Nella sede del comando regionale Umbria della guardia di fnanza, ha avuto luogo l'avvicendamento del comandante regionale, con il passaggio di consegne tra il generale Cristiano Zaccagnini ed il generale Vito Augelli. La cerimonia si è svolta alla presenza del comandante interregionale dell'Italia centrale, generale Pasquale Debidda che, dopo aver espresso i più profondi e sinceri ringraziamenti per il lavoro svolto da Zaccagnini, che a breve assumerà il prestigioso incarico di capo di Stato maggiore del comando interregionale dell'Italia nord-occidentale, ha inteso rivolgere a Vito Augelli un caloroso augurio di buon lavoro. Il generale di brigata Vito Augelli, nato il 15 luglio 1963, è sposato e ha due figli. Dopo aver frequentato la scuola militare “Nunziatella”, nell'ottobre 1982 è stato ammesso all'Accademia della guardia di finanza. Nominato sottotenente nel 1984, ha iniziato la sua carriera operativa presso il Nucleo Polizia Tributaria di Ancona. In seguito ha comandato la Compagnia di Gaggiolo (VA), è stato ufficiale addetto presso il I Reparto “Personale” del comando generale ed ha retto il Comando Provinciale di Ravenna. Nel grado di colonnello ha retto l'Ufficio del Capo di Stato maggiore del comando generale ed il nucleo di polizia tributaria della Capitale. Promosso Generale di Brigata nel 2010, dallo stesso anno, e fino al 1° luglio 2014, ha guidato il V Reparto “Relazioni Esterne e Comunicazione” del comando generale, assolvendo anche le funzioni di “Portavoce”. Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana, è insignito della Medaglia militare d'oro al merito di lungo comando, della Medaglia Mauriziana e della Croce d'oro per anzianità di servizio. E' iscritto all'albo dei giornalisti - elenco pubblicisti - dell'Ordine regionale del Lazio.