Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Firenze, il suo cane era nervoso: lo uccide a coltellate

Alfredo Doni
  • a
  • a
  • a

Un pregiudicato di 38 anni di Firenze ha ucciso a coltellate il proprio cane, un pitbull. Come arma ha utilizzato un coltello da cucina. Ai carabinieri, che sono intervenuti nel corso della notte tra martedì e mercoledì, il 38enne ha  detto di aver compiuto il gesto perchè l'animale era diventato troppo agitato e nervoso, così lui, infastidito, ha deciso di ammazzarlo. I carabinieri della stazione di Firenze Pretola sono arrivati sul posto dopo aver ricevuto una segnalazione: purtroppo quando i militari hanno fatto ingresso nell'abitazione, per il povero animali, un cane di razza pitbull terrier americano, non c'era più niente da fare. L'accusa nei confronti dell'uomo è uccisione di animali e per questo è stato denunciato.