Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ospedale, assunti 23 nuovi infermieri

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Ventitré nuovi infermieri assunti all'azienda ospedaliera Santa Maria di Terni che, secondo la direzione sanitaria, vanno a completare la pianta organica, permettendo tra l'altro ai dipendenti di fare correttamente le ferie e all'ospedale di mantenere inalterata la vita dei reparti durante il periodo estivo. Sono in via di completamento i lavori all'area neurologica del quarto piano; il taglio del nastro è previsto per metà luglio. Sono in corso le procedure di acquisto per due nuovi gruppi frigo che, aumentando la potenzialità dell'impianto di refrigerazione, permetteranno via via che saranno completati i lavori di adeguamento dei reparti, la climatizzazione dell'intero ospedale. L'estate si presenta ricca di novità al Santa Maria. “Sono in corso le procedure di assunzione per 8 nuovi infermieri a tempo indeterminato che andranno così a completare la pianta organica dell'azienda ospedaliera” annuncia il direttore sanitario del Santa Maria, Leonardo Bartolucci. Gli infermieri previsti in pianta organica sono circa settecento. Ma il rafforzamento dell'organico non finisce qui. “Verranno inoltre assunti a breve - aggiunge Bartolucci - altri 15 infermieri, questa volta a tempo determinato, che andranno a sostituire altrettante assenze lunghe, malattie o gravidanze. Personale che resterà in servizio fino a quando i titolari non torneranno al lavoro. Un potenziamento d'organico che tra l'altro ci permetterà di tenere aperti tutti i reparti durante l'estate”. I problemi della carenza d'organico al Santa Maria sono tutt'altro che risolti per Giorgio Lucci, responsabile della Cgil funzione pubblica: “Con queste nuove assunzioni - replica il sindacalista - non si completa l'organico dell'ospedale, serve un piano di assunzioni più ampio”. Servizio completo nel Corriere dell'Umbria del 24 giugno a cura di Giuseppe Magroni