Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Aste immobiliari Umbria, Terni migliora ma a Perugia sono quintuplicate

Alfredo Doni
  • a
  • a
  • a

Sono state oltre 204.632 le aste immobiliari in Italia nel 2019. Questo quanto emerge dal “Report Aste” a cura di Astasy Srl, società controllata da Rina Prime Value Services Spa e prima e più completa struttura di Auction Real Estate italiana che si occupa dell'intera filiera della consulenza in esecuzioni immobiliari e di assistenza per procedure concorsuali ed esecutive. Nel 2019 l'Umbria sale di una posizione rispetto all'anno precedente e si attesta al 13° posto nella classifica delle regioni con maggior numero di esecuzioni. Lo scorso anno le aste sono state 5.915, registrando quindi nel 2019 una diminuzione del -2,3 Risultato però che si ottiene solo grazie alla diminuzione di aste avvenuta nella provincia di Terni dove si è passati dalle 1.418 del 2018 alle 889 del 2019. La provincia di Perugia, invece, è passata da 4.497 del 2018 alle 4.886 del 2019. Da sottolineare l'aumento che ha caratterizzato proprio Perugia, che dal 2015 (963 aste) al 2019 ha visto il numero degli immobili all'asta quintuplicarsi.