Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia 1416, confermato Stefano Venarucci al coordinamento artistico della manifestazione. Uscito il bando per il palio d'artista

Sabrina Busirivici
  • a
  • a
  • a

Sarà ancora una volta Stefano Venarucci il coordinatore artistico della manifestazione Perugia 1416, che si terrà in città dal 5 al 7 giugno prossimi. Riconfermato all'unanimità dal consiglio direttivo, sarà lui a guidare la quinta edizione della festa che coinvolge i cinque Magnifici Rioni, tutti alle prese con l'organizzazione interna in vista dell'evento che li vede protagonisti in una sana competizione per aggiudicarsi il Palio 2020. Un drappo che raffigurerà un'opera realizzata sempre dagli studenti dell'Accademia Pietro Vannucci, di cui è stato appena pubblicato il bando: un concorso di idee, al quale possono partecipare gli iscritti in regola e non ancora diplomati. Sarà coordinato anche quest'anno dal professor Stefano Mosena, docente referente per l'Accademia.  La scadenza del bando è il 30 aprile. A decretare il bozzetto vincitore tra quelli partecipanti sarà una commissione, riconfermata nelle persone di: Andrea Romizi, sindaco di Perugia (o suo delegato), Teresa Severini, presidente dell'associazione Perugia 1416, Mario Rampini ed Emidio De Albentiis, rispettivamente presidente e direttore dell'Accademia, Stefano Mosena e un membro del consiglio direttivo dell'associazione (di cui fanno parte anche i rappresentanti dei Rioni). In palio ci sono 500 euro, somma messa a disposizione dalla stessa associazione. Tutte le info per partecipare sono contenute nel bando scaricabile al link https://www.abaperugia.com/ita/bandi-e-concorsi_37/