L'assessore Fioroni e i super eroi di Stan Lee

Il post

"Ricordo Kobe Bryant quando piccolo giocava al PalaEvangelisti": l'assessore Fioroni omaggia il campione Nba

26.01.2020 - 22:34

0

"Addio Kobe, il bambino che incantò Perugia". L'assessore regionale allo sviluppo economico, Michele Fioroni, titola così il suo post di Facebook in omaggio al campione di basket della Nba Kobe Bryant, morto tragicamente in un incidente, uno schianto in elicottero in California. Fioroni ricorda i trascorsi umbri e perugini della stella della pallacanestro, rivelando il particolare dell'incontro quando giocava a Reggio Emilia, nella squadra sponsorizzata dal gruppo di cui faceva parte l'azienda di famiglia. Fioroni rammenta quando Kobe, ancora bambino, ha fatto rimbalzare la palla durante un intervallo di una partita al PalaEvangelisti giocata dal padre Joe.

"La prima volta che ho visto Kobe Bryant era solo un bambino", scrive l'assessore. "Suo padre Joe, giocava con l'American Eagle di Rieti contro la squadra l'Istituto Fermi e durante l’intervallo, sul Parquet del Palaevangelisti di Perugia, un piccolo bambino prese in mano il pallone ed incominciò a tirare verso canestro, suscitando le simpatie di un pubblico ignaro di quale campione sarebbe un giorno diventato. Successivamente, rividi Kobe quasi adolescente a Reggio Emilia, suo padre giocava per la squadra locale, sponsorizzata da Sidis, il gruppo di cui faceva parte l'azienda di famiglia prima di essere venduta. Non pensavo ai tempi che, il marchio dei nostri supermercati, sarebbe stato apposto al petto di una delle più grande stelle del basket di tutti i tempi. Il figlio di un amico di mio padre, me lo presentò, giocavano insieme, era solo un ragazzo e io gli ricordai di averlo visto bambino a Perugia. Ma quel giorno ero più focalizzato su Bob McAdoo che li a poco sarebbe sceso in campo contro la Sidis Reggio Emilia che non su quel giovane ragazzo. Solo qualche anno dopo ne ritrovai le tracce quando approdò ai Los Angeles Lakers in cambio di Vlade Divac. Da quella stagione diventò leggenda e Kobe divenne per tutti Black Mamba. Un campione che se ne andato troppo giovane e che oggi mi piacere ricordare bambino sul parquet di Perugia".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Bardi (Reg. Basilicata): "Studenti fuori sede che rientrano dal Nord restino a casa"

Coronavirus, Bardi (Reg. Basilicata): "Studenti fuori sede che rientrano dal Nord restino a casa"

(Agenzia Vista) Basilicata, 25 febbraio 2020 Coronavirus, Bardi (Reg. Basilicata): "Studenti fuori sede che rientrano dal Nord restino a casa" "Studenti fuori sede che rientrano dal Nord restino a casa". Così il Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi in un videomessaggio per spiegare l'ordinanza regionale adottata in virtù dell'emergenza coronavirus. /courtesy Facebook Ufficio Stampa ...

 
'Ndrangheta, 65 arresti contro una cosca legata al clan Alvaro

'Ndrangheta, 65 arresti contro una cosca legata al clan Alvaro

Roma, 25 feb. (askanews) - Vasta operazione della polizia, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria: 65 le ordinanze di custodia cautelare, di cui 53 in carcere e 12 agli arresti domiciliari, nei confronti dei capi storici, elementi di vertice e affiliati di una pericolosa cosca locale di 'ndrangheta operante a Sant'Eufemia d'Aspromonte, ...

 
Coronavirus, in Italia 7 morti. Una donna positiva a Palermo

Coronavirus, in Italia 7 morti. Una donna positiva a Palermo

Roma, 25 feb. (askanews) - Al momento sono 7 i morti in Italia per coronavirus, 6 in Lombardia e 1 in Veneto. L'ultimo decesso confermato è un uomo di 62 anni che aveva già importanti compromissioni a livello cardiaco e renale, era stato trasportato al Sant'Anna di Como dall'Ospedale di Lodi. E c'è il primo caso al Sud Italia, in Sicilia: è risultata positiva una donna di origine bergamasca ...

 
Conte: un ospedale non ha seguito i protocolli prudenti

Conte: un ospedale non ha seguito i protocolli prudenti

Roma, 25 feb. (askanews) - "C'è stata una gestione a livello di una struttura ospedaliera non del tutto propria secondo i protocolli prudenti che si raccomandano in questi casi e questo sicuramente ha contribuito alla diffusione, però al di là di questo noi continuiamo con la massima cautela e il massimo rigore e assicuriamo la massima concentrazione, notte e giorno". Così il premier Giuseppe ...

 
Video Samanta Togni e Mario Russo, il viaggio di nozze continua a Dubai tra cene romantiche e balli scatenati

Social

Video Samanta Togni e Mario Russo, il viaggio di nozze continua a Dubai tra cene romantiche e balli scatenati

Samanta Togni e Mario Russo, il viaggio di nozze si è spostato a Dubai dove la coppia trascorre serate fantastiche tra cene a lume di candela e balli scatenati. E' la stessa ...

25.02.2020

Coronavirus, Mission: Impossible con Tom Cruise si ferma. A Venezia bloccate le riprese del film

Epidemia

Coronavirus, Mission: Impossible con Tom Cruise si ferma. A Venezia bloccate le riprese del film

Coronavirus, Mission: Impossible con Tom Cruise si ferma. A Venezia sono state bloccate le riprese del film a causa del virus cinese. Cruise avrebbe dovuto girare in alcuni ...

25.02.2020

Paradiso delle signore, sembra di essere in una città ed invece gli studi di Videa sono in mezzo ad un bosco

Soap

Paradiso delle signore, sembra di essere in una città ed invece gli studi di Videa sono in mezzo ad un bosco

Gli eleganti locali del grande magazzino del Paradiso delle signore, che nella fiction di Rai1 sembrano affacciarsi su una trafficata via, sono in realtà in mezzo ad un bosco....

25.02.2020