Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Reddito di cittadinanza, Isee entro il 31 gennaio. Da febbraio controlli dell'Inps e rischio pagamento sospeso

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

C'è una scadenza che tutti i percettori del reddito di cittadinanza devono aver ben chiara in mente: il 31 gennaio. Entro questa data, infatti, occorre presentare la dichiarazione aggiornata dell'Isee, l'indicatore della situazione economica equivalente, scaduto nel 2019. Dal mese di febbraio, infatti, i dati di tutti i percettori saranno aggiornati e l'Inps farà controlli mirati: chi non sarà in regola vedrà il pagamento sospeso, fino alla presentazione di una nuova dichiarazione valida. Il modello Isee 2020 si può ottenere compilando la Dichiarazione Sostitutiva Unica, in cui ci sono le informazioni relative alla composizione del nucleo familiare, della situazione patrimoniale e reddituale.   Leggi anche: Rifiuti, arriva il bonus sulla Tari. Ecco come funziona lo sconto il bolletta e i beneficiari