Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, rimossi gli ex bagni pubblici del Plateatico a Foligno: all'interno rifiuti, sporcizia e spaccio. Foto

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

E' stata rimossa nella mattina di giovedì 23 gennaio la struttura che ospitava i bagni pubblici nell'area del Plateatico, a Foligno, poco lontano dall'Ite "Scarpellini". A darne notizia è stato il vice sindaco, con delega ai lavori pubblici, Riccardo Meloni. “Abbiamo abbattuto definitivamente gli ex bagni bagni pubblici da anni in preda al degrado”, ha spiegato Meloni. “La struttura era diventata un ricettacolo di rifiuti, sporcizia, nonché saltuario luogo di spaccio o ritrovo di tossicodipendenti e la sua permanenza non era più tollerabile. Come amministrazione vogliamo prestare particolare attenzione al decoro urbano e, in questo senso, abbiamo rimosso anche il container presente da anni in via Mameli, a Prato Smeraldo, anch'esso divenuto un luogo degradato e pericoloso”, ha concluso. Leggi anche: Furti in appartamento, ladri in azione a Foligno: due colpi al calar del sole. Rubati soldi e gioielli