Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Diabete, scatta l'allarme: percentuale al 7%

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

In Umbria la percentuale di diabetici raggiunge il 7%, ponendosi al quarto posto della micidiale classifica delle regioni più diabetiche, dopo il Molise, la Basilicata, la Calabria. La regione più sana, da questo punto di vista, è il Trentino Alto Adige. In occasione della Giornata mondiale del Diabete, il 14 novembre scorso, la Federfarma in collaborazione con i Lions dell'Umbria e la Regione, ha realizzato uno screening in 100 farmacie sparse nel territorio. Sono stati sottoposti alla prova glicemica circa un migliaio di soggetti, uomini e donne di ogni età, in prevalenza però al di sopra dei 64 anni, precisamente 927 persone. E si è scoperto che ben 35 avevano il diabete (3,59% del totale) e non lo sapevano, 58 (38,41%) erano affetti da prediabete (dai 100 ai 125 mg/dl) e 196 (20,76%) con un rischio elevato e molto elevato di diabete. Servizio completo nel Corriere dell'Umbria dell'11 aprile