Ladri di rame a caccia di sportelli dei contatori

Il caso

Perugia, anziano di 95 anni senza allaccio del gas da 4 mesi: deve lasciare casa per un errore burocratico

14.01.2020 - 14:35

0

Quasi quattro mesi senza allaccio del gas, tanto che un pensionato di 95 anni è stato costretto a lasciare la propria casa. Dopo la denuncia del Corriere dell'Umbria arriva la notizia che per il 16 gennaio verrà fissato un appuntamento da parte di Italgas per concludere i lavori. Almeno si spera. Un rimpallo di missive tra l'azienda di distribuzione, Enel Energia e il cliente di 95 anni sarebbe all'origine del disservizio. Proprio Enel Energia informa che il soggetto in questione, residente a Deruta, "ha presentato una richiesta di preventivo per allacciamento ad inizio ottobre. Ad essa è seguito l’invio immediato della documentazione che ha attivato l’iter per l’esecuzione del nuovo allaccio da parte della società che distribuisce gas nella zona". "Tuttavia" continua la società del gruppo Enel, "dal 25 ottobre il cliente ha inviato più volte ad Enel Energia la documentazione compilata che invece doveva essere spedita alla società distributrice di gas. Enel Energia ha sempre risposto al cliente, fornendo tutte le informazioni affinché questi potesse procedere nel modo corretto. Risulta che il cliente abbia un appuntamento con il distributore nei prossimi giorni: dopo il lavoro a carico del distributore, il cliente potrà fare una nuova richiesta ad Enel Energia per l’attivazione della fornitura". Ma il cliente, in questo caso rappresentato dal genero, documenti alla mano, fa notare che la documentazione incriminata è stata inviata anche a Italgas, in ben cinque occasioni tra ottobre e dicembre, sia via whatsapp su un numero fornito da un dipendente del distributore, sia via fax. Seguendo quindi le indicazioni fornite. Però senza esito, almeno fino alla pubblicazione del Corriere.

Leggi anche: Anziana cade nel tranello del falso incidente

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mattarella ascolta l'inno nazionale eseguito per il concerto del 2 giugno

Mattarella ascolta l'inno nazionale eseguito per il concerto del 2 giugno

(Agenzia Vista) Roma, 01 giugno 2020 Mattarella ascolta l'inno nazionale eseguito per il concerto del 2 giugno Il tradizionale concerto al Quirinale per la Festa della Repubblica. A causa delle restrizioni imposte dall'emergenza Coronavirus, l'esibizione si è tenuta all'aperto nei Giardini del Quirinale, mentre il consueto ricevimento con il Presidente della Repubblica non si è tenuto. / ...

 
Mattarella: "Unita' morale viene prima della politica"

Mattarella: "Unita' morale viene prima della politica"

(Agenzia Vista) Roma, 01 giugno 2020 Mattarella unita' morale viene prima della politica Le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo messaggio per la Festa della Repubblica. / Quirinale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Mattarella: "Sono fiero dell'Italia"

Mattarella: "Sono fiero dell'Italia"

(Agenzia Vista) Roma, 01 giugno 2020 Mattarella sono fiero dell'Italia Le parole del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo messaggio per la Festa della Repubblica. / Quirinale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Fase 2, tra paura e incertezze tanta la voglia di partire per le vacanze estive. Il servizio

Fase 2, tra paura e incertezze tanta la voglia di partire per le vacanze estive. Il servizio

(Agenzia Vista) Bologna, 01 giugno 2020 Fase 2, tra paura e incertezze tanta la voglia di partire per le vacanze estive. Il servizio Dal 3 giugno saranno consentiti gli spostamenti tra regioni. “C’è tanta voglia di partire per le vacanze, in Italia ma anche all’estero”: a dirlo sono i titolari dell’agenzia Salvadori Viaggi. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Woody Allen, annuncio choc del regista: "Potrei smettere di girare film"

CINEMA

Woody Allen, annuncio choc del regista: "Potrei smettere di girare film"

«Stare a casa non è poi così male, ceno e poi mi guardo un film sullo schermo del televisore. Ma io non voglio fare film per i piccoli schermi, perciò potrei smettere del ...

01.06.2020

Stasera in tv 1 giugno 2020: programmi e film, cosa vedere. Da Dunkirk a Il Giovane Montalbano fino a Brignano

Televisione

Stasera in tv 1 giugno 2020: programmi e film, cosa vedere. Da Dunkirk a Il Giovane Montalbano fino a Brignano

Prima serata tv, quella di oggi primo giugno 2020, con una serie di programmi e film di primo piano nell'offerta dei palinsesti. Su Rai1 la replica de "La prima indagine di ...

01.06.2020

Mara Venier racconta la caduta dalle scale di casa: "Ho battuto anche la testa". Frattura al piede

Televisione

Mara Venier racconta la caduta dalle scale di casa: "Ho battuto anche la testa". Frattura al piede

Mara Venier è caduta dalle scale e domenica 31 maggio 2020 ha condotto Domenica In con la fasciatura al piede sinistro, poi risultato fratturato e che è stato ingessato. Oggi ...

01.06.2020