Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffa aggravata ai danni dello Stato, Gaudiosi assolto con formula piena

Enzo Gaudiosi

Dopo l'assoluzione della Corte dei Conti nel 2012, ecco quella del Tribunale di Perugia per il segretario regionale Ugl

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Il segretario regionale Ugl Enzo Gaudiosi è stato assolto per non aver "commesso il fatto" dall'accusa di truffa aggravata ai danni dello Stato, per aver svolto, libero dal servizio d'istituto in polizia, le mansioni appunto di segretario regionale Ugl. Dopo il proscioglimento da ogni addebito – per presunto danno erariale – da parte della Corte dei Conti nel settembre del 2012, ora anche il Tribunale di Perugia dà ragione all'Ugl, difesa dagli avvocati Laura Modena e Francesco Calabrese. "Tutto questo non ci sorprende – ha dichiarato Gaudiosi – poiché noi ci siamo limitati a rivendicare il pieno esercizio di diritti costituzionalmente garantiti e abbiamo riposto la nostra totale fiducia nell'operato dei giudici. La doppia assoluzione  – ha aggiunto Gaudiosi – va salutata per un riconoscimento pieno di un processo di totale emancipazione civile e politico-sindacale della polizia di Stato, in una cornice democratica pienamente compiuta dagli uomini e donne che vogliono orgogliosamente vestire la divisa senza rinunciare ai loro diritti di rappresentanza".