Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Salvo il punto nascita dell'ospedale di Pantalla

Lo ha detto il direttore generale della Asl 1 Giuseppe Legato e lo hanno confermato i sindaci di Todi, Marsciano e Massa Martana

Aldo Spaccatini
  • a
  • a
  • a

Il punto nascita dell'ospedale comprensoriale di Pantalla non chiuderà. Lo ha detto a chiare note il direttore generale della Asl 1 Giuseppe Legato e lo hanno confermato i sindaci di Todi, Marsciano e Massa Martana, presenti alla conferenza stampa che si è tenuta venerdì mattina nella sala convegni dell'ospedale comprensoriale. Presenti anche il consigliere regionale Massimo Buconi e l'assessore provinciale Bertini. Questo malgrado il numero delle nascite abbia registrato, nel 2013, un calo, passando a circa 350 dalle 420 del 2012. “Una flessione - ha detto Legato, che peraltro è in linea con i dati nazionali e regionali, collegata al minor numero di famiglie extracomunitarie residenti, molte tornate nel proprio Paese, e alla crisi economica che non poteva non incidere. Fra l'altro ci sono molte variabili su questi dati, visto, ad esempio che nel mese di gennaio di quest'anno i parti sono stati 22, quasi il doppio rispetto allo stesso mese dello scorso anno”.