Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'oroscopo di Paolo Fox di sabato 14 dicembre: Ariete, Toro, Gemelli e Cancro

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Ecco l'oroscopo di Paolo Fox di domani, sabato 14 dicembre, liberamente tratto dall'applicazione ufficiale del noto astrologo, per i primi quattro segni dello zodiaco. Ariete In questo weekend è possibile un lieve calo di forma. D'altronde per tutta la settimana hai sfruttato al massimo le tu risorse ed è abbastanza normale sentirsi stanchi. Chi lavora nel fine settimana, però, non è mai completamente tranquillo. In questa metà di dicembre sarebbe bene evitare screzi d'amore. I cuori solitari, ma anche quelli che si mettono in gioco, adesso devono valutare con cura le proprie scelte. Attenzione nei rapporti con gli amici e in famiglia. Toro La seconda metà di questo mese si annuncia interessante, ma in questi giorni bisogna tenere sotto controllo l'agitazione e controllare quei rapporti che non funzionano. Questo fine settimana può portare una visione dell'amore più serena. Molto dipende dalla persona che hai al tuo fianco. Sia nel lavoro che in amore, qualcuno sta lottando per mantenere i propri interessi. Gemelli Questo sono giornate particolari, che fanno uscire qualche soldo di troppo. Tuttavia il peggio è passato, non mi stancherò mai di ripeterlo. Molti si renderanno conto che questo periodo può determinare facilità nel raggiungere certi scopi, per risolvere e affrontare una volta per tutte anche certi fastidi fisici. Se in amore c'è stata una storia difficile oppure qualcuno è rimasto scottato da una brutta esperienza, non escludo che in questi giorni ci siano incontri piacevoli: basta non essere pessimisti! Cancro Sembri in lotta col mondo! Vivi una tensione improvvisa, un'emozione che non si riesce a decifrare. Cerca di farti largo, se ci sono persone che non ti piacciono devi assolutamente allontanarle. Anzi sollecito all'azione anche i cuori solitari; non tutto si risolve con un colpo di bacchetta magica anche perchè ci sono alcuni rapporti che vanno gestiti con molta attenzione, ma quanto meno si inizia a parlare di un periodo in cui è possibile voltare pagina.