Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Strafalcione del ministro Bonafede a Porta a Porta: la gaffe diventa virale. L'opposizione: "Torni a scuola"

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Figuraccia del ministro della giustizia, Alfonso Bonafede, durante la puntata di Porta a Porta di mercoledì 11 dicembre, andata in onda su Rai 1 subito dopo la fiction de "I Medici". Il ministro, esponente del Movimento Cinque Stelle, ha pronunciato uno strafalcione che è subito diventato virale: "un reato per il quale non si riesce a dimostrare il dolo diventa colposo". Immediate le reazioni di esponenti politici di diverse formazioni, a partire da Alessandra Gallone, vice presidente dei senatori di Forza Italia: "Un pessimo esempio per tanti giovani studenti che proprio oggi stanno sostenendo la terza prova dell'esame di avvocato. Se qualcuno di questi ragazzi scrivesse una simile stupidaggine verrebbe giustamente bocciato. Mentre Bonafede è addirittura ministro, rappresentante di una realtà triste, inefficace, dannosa che noi auspichiamo termini quanto prima".