Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Un altro balzello sui lavoratori, più tasse sui buoni pasto nel 2020

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Più tasse sui buoni pasto a partire dal 2020. E' quanto prevede la legge di bilancio, in questi giorni in discussione in Parlamento. Il testo, infatti, prevede una riduzione dell'importo detassato da 5,29 a 4 euro, fattore che comporterà una riduzione in busta paga per il lavoratore, così come un innalzamento dell'imponibile su cui calcolare i contributi per le aziende. Secondo una prima stima, le trattenute per i lavoratori oscilleranno così dagli 89 ai 143 euro all'anno, mentre l'aggravio contributivo per le aziende si aggirerebbe intorno agli 85 euro all'anno. Il tutto se calcolato, ovviamente, su una media di 20 buoni pasto mensili. Leggi anche: Stipendio più alto per i dipendenti pubblici dal 2020 - Pensioni, tredicesima col bonus: gli importi e i beneficiari