Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dottori in corsia, in tv la storia della perugina Giulia Rossi

Sabrina Busirivici
  • a
  • a
  • a

Con una puntata speciale in onda sabato 16 novembre alle ore 21.45 su Rai3 prende il via la nuova edizione della docu-serie “Dottori in corsia - Ospedale Pediatrico Bambino Gesù”, una serie di Simona Ercolani, prodotta da Stand by me in collaborazione con Rai Fiction. Nella prima puntata verranno raccontate le storie di quattro piccoli pazienti, delle loro famiglie e dei professionisti che hanno accompagnato il loro difficile percorso di guarigione. Tra loro c'è anche la storia della perugina Giulia Rossi. Federica Sciarelli, conduttrice del programma, nel reparto di cardiologia incontra Giulia Rossi, una giovane donna di trent'anni. All'Ospedale Bambino Gesù è arrivata quando aveva appena pochi mesi di vita. Giulia vive con un cuore che non è il suo, un cuore trapiantato. Nel 1987, appena nata a Perugia, i medici avevano dato a sua mamma Simonetta pochissime speranze. Giulia è stata portata d'urgenza al Bambino Gesù e messa in lista per un trapianto di cuore. Il suo è stato uno dei primi trapianti effettuati al Bambino Gesù e uno dei primi trapianti di cuore a livello nazionale, con tecniche all'epoca all'avanguardia e sperimentali. Dopo 26 anni però Giulia è costretta a tornare d'urgenza al Bambino Gesù per una crisi di rigetto e ritrova in ospedale uno dei medici che l'aveva operata quando aveva pochi mesi. Un medico che all'epoca aveva appena iniziato a lavorare in ospedale e oggi coordina quello stesso reparto. Giulia viene curata e messa in terapia intensiva. Ed è proprio in quei giorni di terapia intensiva che decide di prendere una decisione rischiosa e coraggiosa per una donna trapiantata: avere un figlio. Federica Sciarelli intervista Giulia, Simonetta e il medico che le ha salvato la vita due volte per ripercorrere questa storia incredibile che lega tre generazioni: dalla mamma Simonetta futura nonna, alla figlia Giulia futura mamma fino ad arrivare a Valeria che nascerà tra pochi mesi.