Giovani eugubini in missione diocesana in Bolivia

Giovani eugubini in missione diocesana in Bolivia

Quando estate non fa rima con riposo e mare, ma impegno e solidarietà. È l’estate 2013 di cinque giovani che il 25 luglio partiranno per la missione diocesana di Santiago de Huata in Bolivia, gestita da don Leonardo Giannelli (don Leo), sacerdote “fidei donum” dal 2002 per nomina dell’emerito Bottaccioli, e don Antonio Zavatarelli (padre Tonio).

23.07.2013 - 11:06

0

Quando estate non fa rima con riposo e mare, ma impegno e solidarietà. È l’estate 2013 di cinque giovani che il 25 luglio partiranno per la missione diocesana di Santiago de Huata in Bolivia, gestita da don Leonardo Giannelli (don Leo), sacerdote “fidei donum” dal 2002 per nomina dell’emerito Bottaccioli, e don Antonio Zavatarelli (padre Tonio). Miriam Nicchi, Eleonora Manzo, Raffaele Chierico, Andrea Piccotti, Antonio De Palma stanno per intraprendere un viaggio in un modo diverso di vivere e vedere, destinazione America latina. Saranno di ritorno ad inizio settembre, dopo essersi riuniti ad un’altra eugubina che li ha preceduti circa un mese fa, Letizia Bonci, che proseguirà la sua permanenza fino a dicembre. I ragazzi (19-29 anni) sono tutti alla prima esperienza, volenterosi ed entusiasti, pronti a “sacrificare” un po’ d’estate per aiutare le popolazioni latine. La più giovane, Miriam Nicchi, dopo le fatiche della maturità ha deciso di regalarsi questo viaggio, non da turista però. “Sarà un’emozione unica – spiega Miriam – fare il percorso inverso della raccolta cibo, scaricare le scatole dal container e portarle nelle case del villaggio. Alloggeremo a Santiago de Huata, dov’è la Casa diocesana, ma lavoreremo e vivremo anche nei villaggi. A Peňas, un villaggio montano, aiuteremo nella costruzione di un pozzo per l’acqua potabile e nelle necessità quotidiane. Don Leo ci porterà anche sul catamarano, costruito nel 2011, così da apprezzare tutte le esperienze che questa terra sa regalare e tornare poi a casa più ricchi e più carichi. Non saremo occupati solo nei campi-lavoro ma anche in attività ricreative ed oratoriali con i bambini durante i sabato e le domeniche e parteciperemo a momenti quotidiani di confronto e preghiera. Un po’ di preoccupazione c’è, ma siamo sicuri della scelta fatta. La mia famiglia ha appoggiato da subito il mio desiderio, quest’esperienza mi aiuterà a crescere e diventare davvero matura”. Verso i primi di agosto saranno raggiunti da don Marco Cardoni, di ritorno da Rio de Janeiro dopo la Giornata mondiale della gioventù (Gmg) 2013 con papa Francesco. I giovani “missionari” erano presenti alla despedida, la messa di saluto officiata a Madonna del Prato durante la quale è stata accesa una torcia dedicata ai ragazzi in partenza. Il viaggio è coordinato dall’Ufficio per la pastorale dei pellegrinaggi, del turismo e del tempo libero. Questa sera sera presso l’oratorio di Madonna del Prato ci sarà una cena di saluto.

Benedetta Pierotti

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Roy Paci omaggia le vittime del Coronavirus, esibizione davanti la Questura di Palermo

Roy Paci omaggia le vittime del Coronavirus, esibizione davanti la Questura di Palermo

(Agenzia Vista) Palermo, 09 aprile 2020 Roy Paci omaggia le vittime del Coronavirus, esibizione davanti la Questura di Palermo Il compositore e trombettista siciliano Roy Paci ha reso omaggio alle vittime del coronavirus e alle donne e agli uomini della Polizia di Stato di Palermo, suonando davanti alla Questura del capoluogo siciliano (Palermo). Fonte: Questura di Palermo Facebook Fonte: Agenzia ...

 
Eurobond, ministro Amendola: “Nel negoziato faremo valere le nostre proposte”

Eurobond, ministro Amendola: “Nel negoziato faremo valere le nostre proposte”

(Agenzia Vista) Roma, 09 aprile 2020 Eurobond, ministro Amendola: “Nel negoziato faremo valere le nostre proposte” "É il momento della solidarietà e delle scelte. Nel negoziato faremo valere le nostre proposte, proposte all’altezza della crisi. L’Europa deve essere unione per rispondere ai bisogni dei cittadini” Così Vincenzo Amendola, Ministro per gli Affari Europei nel corso di un video ...

 
Milano, arrivati 73 medici inviati al Nord da Protezione civile

Milano, arrivati 73 medici inviati al Nord da Protezione civile

Milano, 9 apr. (askanews) - Sono atterrati a Linate i 73 medici inviati nel Nord Italia dalla Protezione Civile per contribuire all'emergenza Coronavirus. Ad accoglierli il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. "Benvenuti - ha detto il governatore - spero che diano quella mano finale per chiudere questa operazione". Di questo personale sanitario inviato dal Dipartimento Nazionale di ...

 
Stasera in tv, film e programmi di giovedì 9 aprile 2020: dal Pirata dei Caraibi a Doc - Nelle tue mani

Televisione

Stasera in tv, film e programmi di giovedì 9 aprile 2020: dal Pirata dei Caraibi a Doc - Nelle tue mani

Un 9 aprile 2020 davanti alla tv con una serie di programmi e film molto attesti. Gli italiani a casa per l'emergenza Coronavirus hanno l'imbarazzo della scelta. Nuovo ...

09.04.2020

Gli italiani non rinunciano alla Pasqua, ma sarà social: videochiamate e uova virtuali

LA FESTIVITA

Gli italiani non rinunciano alla Pasqua, ma sarà social: videochiamate e uova virtuali

Una Pasqua diversa dal solito. Genitori anziani nelle loro abitazioni, figli costretti a rimanere in altre città per studio o lavoro. Insomma sarà una Pasqua nel segno ...

09.04.2020

La Casa di Carta, Helsinki indica un calciatore come attore per la popolare serie spagnola. Chi è

TV

La Casa di Carta, Helsinki indica un calciatore come attore per la popolare serie spagnola. Chi è

C'è la candidatura di un calciatore per entrare a far parte della grande famiglia della popolare serie spagnola “La Casa de Papel”. L'attore serbo Darko Peric, che nella ...

09.04.2020