L'associazione "Benedetto XVI": "Ancora nell'oblio i miracoli compiuti dalla Madonna"

L'ondata di prodigi risale al 1796 e coinvolse tutto lo stato pontificio, compreso il nostro territorio

10.07.2013 - 12:35

0

Intervento dell'associazione culturale "Bendetto XVI" sull'assenza di celebrazioni in ricordo dei miracoli compiuti dalla Madonna compatrona della città compiuti nel 1796. Questo il testo della nota dell'associazione. "La chiesa eugubina ha fatto di nuovo cadere l'oblio sul più grande miracolo che la Madonna, compatrona della città, ha compiuto a Gubbio. Ieri, 9 luglio, ricorreva infatti l'anniversario dell’ondata di prodigi che nel 1796 sconvolse i territori dello Stato Pontificio. Centinaia di immagini sacre e statue iniziarono misteriosamente a prendere vita muovendo gli occhi, le labbra, le braccia e a cambiare il colore del volto. Nelle varie diocesi coinvolte, i vescovi iniziarono un processo rigoroso e scrupoloso sull’andamento dei fatti. Dalle varie inchieste emerse la soprannaturalità dei prodigi e l'attendibilità dei testimoni oculari, molti anche non credenti e giacobini incalliti. D'altra parte i fenomeni furono palesi a tutti e si protrassero giorno e notte per oltre due mesi. La chiesa istituì a tal proposito la festa liturgica dei 'prodigi della Beata Vergine'. Anche Gubbio fu coinvolta in modo non marginale. Al termine dell'inchiesta eugubina, il vescovo Ottavio Angelelli, riconobbe la veridicità dell'evento soprannaturale, di cui fu testimone oculare lui stesso. Nella nostra diocesi furono 16 le immagini che si animarono. Da quel 1796, ogni 9 luglio la chiesa eugubina ricordava alle nove del mattino i prodigiosi eventi con il suono a festa delle campane e con la celebrazione della Santa Messa presso la chiesa dei Bianchi, dove ebbero inizio i miracoli. Improvvisamente, forse inspiegabilmente, da qualche decennio era caduta una sorta di oblio su questi eventi. Dal 2010, però, anche grazie alla pubblicazione del libro 'Gli occhi di Maria su Gubbio', in cui viene ricostruita la vicenda, le campane avevano ricominciato a suonare nelle chiese custodite dai sacerdoti più sensibili. Dopo appena tre anni si è però deciso di tornare a ignorare il prodigioso segno. E mentre nella diocesi di Roma si organizzano da quest’anno pellegrinaggi alle varie immagini sacre che si animarono, nella nostra diocesi piomba di nuovo il silenzio più totale. La cosa sorprende anche alla luce di una curiosa coincidenza di date. Quest'anno infatti l'anniversario delle apparizioni è coinciso con l'inizio del Ramadam islamico. La Chiesa eugubina, tramite un comunicato della Caritas diocesana, ha fatto giungere alla comunità islamica del nostro territorio 'gli auguri più cordiali per l'inizio del Ramadam'. Da un lato, quindi, ci si ricorda comprensibilmente di una pratica religiosa della fede islamica, ma nello stesso giorno nulla si fa per la memoria di una delle grazie più grandi che la Vergine Maria ha voluto elargire a Gubbio. Facciamo appello alla sensibilità del vescovo Ceccobelli affinché ponga riparo alla sconcertante dimenticanza, magari celebrando una solenne Messa accompagnata dal suono a festa di tutte le campane delle chiese cittadine".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Berlusconi: "Umbria, rimediare allo sfascio"
Elezioni regionali

Berlusconi: "Umbria, rimediare allo sfascio"

Silvio Berlusconi, in Umbria per gli ultimi giorni della campagna elettorale delle regionali, manda un messaggio agli elettori umbri e poi commenta il titolo di prima pagina del Corriere dell'Umbria di mercoledì 23 ottobre (LEGGI). La nostra Cristiana Costantini ha avvicinato Berlusconi ad Assisi.

 
Innovazione e tecnologia applicate all'universo della metalmeccanica
L'Umbria che eccelle

Innovazione e tecnologia applicate all'universo della metalmeccanica

Da oltre mezzo secolo la Bisonni s.r.l. di Terni svolge la sua attività nel campo della metalmeccanica e realizza, con macchinari tecnologicamente avanzati, componenti per il settore siderurgico, elettrico, chimico e alimentare. Di recente si è anche specializzata nella lavorazione della grafite – considerata materiale del futuro – con la 3B New Technology, giovane azienda che fa sempre capo alla ...

 
Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge"

Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge"

(Agenzia Vista) Roma, 23 ottobre 2019 Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge" Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine della sua audizione al Copasir: "Avverto una grande responsabilità, che qualcuno rappresenta come un potere, sull'intelligence. Cerco di interpretare questo compito nel rispetto della legge: la responsabilità ...

 
Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Perugia

Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Encuentro trasloca. Il festival della letteratura in lingua spagnola lascia il centro di Perugia e si trasferisce a Isola Polvese. Non solo, le date si spostano da maggio a ...

21.10.2019

Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019