La biblioteca diocesana “Fonti”  è realtà

La biblioteca diocesana “Fonti” è realtà

La biblioteca diocesana sta per traslocare. Sarà inaugurata a settembre, nel palazzo tra il vescovado e il duomo (ingresso all’imbocco di via Federico da Montefeltro) la nuova dimora della raccolta curiale con buona parte del patrimonio librario ora contenuto nell’Archivio diocesano.

22.06.2013 - 14:23

0

La biblioteca diocesana sta per traslocare. Sarà inaugurata a settembre, nel palazzo tra il vescovado e il duomo (ingresso all’imbocco di via Federico da Montefeltro) la nuova dimora della raccolta curiale con buona parte del patrimonio librario ora contenuto nell’Archivio diocesano. Imponente struttura, risalente forse al primo periodo di espansione verso nord, un affresco ancora visibile sulle massicce mura. Sarà la “Biblioteca diocesana Fonti”. Il “Fondo Fonti” è uno dei primi ad essere stato catalogato dal sistema bibliotecario regionale ed unico pronto per la digitalizzazione. Un lungo procedimento (curato da Filippo Paciotti, Anna Radicchi, Laura Braca) di inventariazione e catalogazione dell’Archivio - riorganizzato in “storico”, “corrente” e “di deposito” - e di depolveratura di ciascun libro (con guanti), in attesa di informatizzare il tutto, poi consultabile nell’area “Patrimonio Beni Ecclesiastici” del sistema nazionale. Nella prima sala sarà ospitata l’intera collezione di monsignor emerito Pietro Bottaccioli, donata alla curia, nella sala superiore un sistema Compact (un binario su cui scorrono scaffali in cui sono contenuti i volumi, come fosse un treno) racchiude preziosi manoscritti medioevali, pergamene, incunaboli, cinquecentine, per un totale di circa 400 metri quadrati di scaffalatura. La sala è predisposta per la connessione internet e può ospitare 10postazioni di consultazione. Sarà presente l’architetto Solano, che ha curato l’organizzazione delle sale, all’inaugurazione. La biblioteca è stata aperta in anteprima del tutto eccezionale venerdì sera, in occasione della “Notte bianca delle librerie”, curata dall’ufficio di pastorale per il tempo libero e visitata anche da monsignor Mario Ceccobelli.

Benedetta Pierotti

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

La fuga del runner sulla spiaggia, inseguito da un Carabiniere

La fuga del runner sulla spiaggia, inseguito da un Carabiniere

(Agenzia Vista) Pescara, 10 aprile 2020 Carabiniere insegue runner sulla spiaggia Curioso episodio su una spiaggia di Pescara dove un runner è stato braccato da un Carabiniere, ma è riuscito a seminarlo. / fonte twitter Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Gentiloni: "Adottate misure senza precedenti" SOTTOTITOLI

Gentiloni: "Adottate misure senza precedenti" SOTTOTITOLI

(Agenzia Vista) Bruxelles, 09 aprile 2020 Gentiloni adottate misure senza precedenti SOTTOTITOLI Le parole del Commissario Europeo agli Affari Economici Paolo Gentiloni al termine della riunione dell'Eurogruppo. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Gentiloni: "Sì da Eurogruppo per misure senza precedenti"

Gentiloni: "Sì da Eurogruppo per misure senza precedenti"

(Agenzia Vista) Bruxelles, 09 aprile 2020 Gentiloni pacchetto UE di dimensioni senza precedenti Le parole del Commissario Europeo agli Affari Economici Paolo Gentiloni al termine della riunione dell'Eurogruppo. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Alessia Marcuzzi propone l'esercizio della Befana per l'interno coscia ma fa piangere il cane Brownie

Social

Video Alessia Marcuzzi e l'esercizio della Befana: il cane Brownie piange

Alessia Marcuzzi propone l'esercizio della Befana per l'interno coscia "tanto amato e odiato da noi donne". Per seguire il consiglio della showgirl occorrono una scopa e un ...

09.04.2020

Stasera in tv, film e programmi di giovedì 9 aprile 2020: dal Pirata dei Caraibi a Doc - Nelle tue mani

Televisione

Stasera in tv, film e programmi di giovedì 9 aprile 2020: dal Pirata dei Caraibi a Doc - Nelle tue mani

Un 9 aprile 2020 davanti alla tv con una serie di programmi e film molto attesti. Gli italiani a casa per l'emergenza Coronavirus hanno l'imbarazzo della scelta. Nuovo ...

09.04.2020

Gli italiani non rinunciano alla Pasqua, ma sarà social: videochiamate e uova virtuali

LA FESTIVITA

Gli italiani non rinunciano alla Pasqua, ma sarà social: videochiamate e uova virtuali

Una Pasqua diversa dal solito. Genitori anziani nelle loro abitazioni, figli costretti a rimanere in altre città per studio o lavoro. Insomma sarà una Pasqua nel segno ...

09.04.2020