Sanzioni sulla pubblicità, protestano le imprese

Sanzioni sulla pubblicità, protestano le imprese

Continuano a far discutere le sanzioni sulla pubblicità. Le associazioni di categoria Confcommercio e Confartigianato non hanno ancora ricevuto alcuna risposta dalla Duomo Gpa di Pesaro, la concessionaria a cui è affidato il servizio di accertamento riguardante l'imposta comunale sulla pubblicità.

29.03.2013 - 16:52

0

Continuano a far discutere le sanzioni sulla pubblicità. Le associazioni di categoria Confcommercio e Confartigianato non hanno ancora ricevuto alcuna risposta dalla Duomo Gpa di Pesaro, la concessionaria a cui è affidato il servizio di accertamento riguardante l'imposta comunale sulla pubblicità. Le due associazioni di avevano protestato con la società marchigiana per la modalità dei controlli, al termine dei quali numerose imprese del territorio si sono viste recapitare delle sanzioni per infrazioni eseguite a volte pure inconsapevolmente. “Gli operatori di questa concessionaria hanno un modo un po' particolare di realizzare i controlli - ha commentato il presidente Confcommercio Giuseppe Belardi - effettuano delle fotografie da una distanza a volte pure eccessiva, stabiliscono che una vetrofania è più grande del consentito e ti mandano la multa senza neanche avvisarti che stai commettendo un'infrazione: insomma, arriva la sanzione prima della contestazione, modalità francamente inaccettabile. Le ammende sono di piccola entità (pari a 70-80, in alcuni casi si arriva anche a 100 euro), scomodare un avvocato non ha senso, però è chiaro che in un periodo del genere subire una multa in qualche modo inaspettata è una seccatura non indifferente. Cosa costerebbe all'operatore della Duomo, prima di rilevare e punire l'infrazione, entrare in negozio e avvisare il commerciante per la presenza di una vetrofania più grande del dovuto? Basterebbe un po' di buonsenso”. L'aspetto contestato da Confcommercio e Confartigianato infatti è relativo al fatto che tali vetrofanie spesso costituiscono dei mezzi removibili, non più in possesso dell'imprenditore nel momento in cui vengono notificati gli avvisi. “In questo modo - avevano scritto i due presidenti dei sodalizi Giuseppe Belardi e Giampietro Rampini - viene negata la possibilità di poter esercitare la propria difesa in violazione di un diritto costituzionalmente garantito”.

Incontro con il Comune Dall’amministrazione comunale hanno fatto sapere che l'argomento sarà affrontato in un prossimo incontro con le associazioni di categoria, incentrato sulle politiche tariffarie che verranno adottate dall'ente, disposte però non prima di aver stilato il documento di bilancio.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, nuovo video tormentone di Pikotaro: lavate le mani

Coronavirus, nuovo video tormentone di Pikotaro: lavate le mani

Milano, 7 apr. (askanews) - "Wash, Wash, Wash!": Pikotaro è tornato con un nuovo tormentone e il suo video è cliccatissimo. Il comico giapponese che nel 2016 conquistò tutto il mondo con il suo Pen-Pineapple-Apple-Pen torna a reintepretare il suo successo in versione anti-Coronavirus: il titolo è PPAP (Pray for People and Peace) 2020. Il messaggio di Pikotaro è semplice e diretto: prendete il ...

 
Coronavirus, Gnut riarrangia "Vola Colomba": proventi per Napoli

Coronavirus, Gnut riarrangia "Vola Colomba": proventi per Napoli

Napoli , 7 apr. (askanews) - Una riedizione di "Vola Colomba", il brano con cui Nilla Pizzi vinse il secondo Festival di Sanremo del 1952, per sostenere gli ospedali Pascale e Cotugno di Napoli. Oltre 30 musicisti, invitati a partecipare dal cantautore partenopeo Gnut, hanno deciso di collaborare alla registrazione di questo pezzo, rispondendo alla comune idea di fare qualcosa insieme per ...

 
Coronavirus, Arcuri: non siamo vicini al "liberi tutti"

Coronavirus, Arcuri: non siamo vicini al "liberi tutti"

Roma, 7 apr. (askanews) - C'è ottimismo, ma anche sana cautela, nelle parole del commissario per l'emergenza coronavirus, Domenico Arcuri, nella conferenza stampa alla Protezione civile. "Stiamo attenti alle illusioni ottiche, agli insensati ottimismi e ai pericolosi miraggi: non siamo a pochi passi dall'uscita dell'emergenza o da una ipotetica 'ora X' che ci riporterà con un battito di ciglia ...

 
Grande Fratello Vip 4, Antonella Elia: che botta in testa. Fasce e turbanti: il look alla vigilia della finale

Reality

Grande Fratello Vip 4, Antonella Elia: che botta in testa. Fasce e turbanti: il look alla vigilia della finale

Eccola Antonella Elia dopo la caduta di ieri, lunedì 6 aprile, nella Casa del Grande Fratello Vip. Si mette in testa fasce e turbanti alla vigilia della finale del reality ...

07.04.2020

Le foto Cecilia Rodriguez e la missione spesa: "Amara sensazione, spero che tutto questo possa finire presto"

Coronavirus

Le foto Cecilia Rodriguez e la missione spesa: "Amara sensazione"

A fare la spesa super protetta. Lei è Cecilia Rodriguez che posta sul suo profilo Instagram le foto della "spedizione" per riempire il frigorifero di provviste. Mascherina e ...

07.04.2020

Casa di Carta, non solo la quinta stagione. Indiscrezioni su un accordo per la serie numero sei

Televisione

Casa di Carta, non solo quinta serie. Indiscrezioni anche sulla sesta

Mentre in molti devono ancora terminare di vedere la quarta serie della Casa di Carta, iniziano già ad accavallarsi le voci sul futuro. Voci che fanno sorridere i fan perché ...

07.04.2020