A Gubbio le ceneri dell'editore e regista Alessandro Sartori

A Gubbio le ceneri dell'editore e regista Alessandro Sartori

Da oggi, le ceneri dell’editore e regista Alessandro Sartori riposano a Gubbio, dove si è spento il 6 febbraio scorso

13.02.2013 - 10:43

0

Da oggi, le ceneri dell’editore e regista Alessandro Sartori riposano a Gubbio, dove si è spento il 6 febbraio scorso, con accanto la moglie Anna Buoninsegni, giornalista e scrittrice, al suo fianco nella dura battaglia contro un male implacabile, che lo aveva colpito da oltre un anno. E’ stato costantemente seguito, tra l’altro, con rara professionalità e profonda umanità, dall’equipe del Servizio domiciliare di cure palliative, al quale i familiari vogliono rivolgere un sentito ringraziamento. Nato a Milano l’11 giugno 1945, Alessandro Sartori aveva conseguito nel 1967 il diploma di regia e sceneggiatura alla Scuola del Cinema di Milano, iniziando a collaborare con “Cast Film” e lo studio “Memmo La Rocca”, realizzando alcuni tra i più famosi Caroselli (Calimero, Tappo e Billo, Gli Antenati, Freddosky il cosacco del Don della Perugina). Nel 1970 a Roma inizia a lavorare in Rai e firma oltre 300 produzioni in 20 anni di attività. Dall’89 realizza molti documentari, alcuni anche su Gubbio, tra i quali il memorabile “I Ceri e la città di pietra”, con riprese aeree della Festa. Nel 1995 fonda a Milano il marchio editoriale “unaluna” e inizia l’attività di stampa, entrando in società nel 1997 con Fausto Olivieri, erede della composizione a caratteri mobili monotype. In oltre 15 anni, Il marchio “unaluna” diventa riferimento internazionale per produzioni di altissimo pregio artigianale, con mostre in Cina, Giappone e Stati Uniti. Da qualche anno l’esperienza editoriale è ospitata a Gubbio presso l’Istituto d’istruzione superiore “‘Giuseppe Mazzatinti”, già Istituto d’Arte, sulla base del protocollo d’intesa siglato nel febbraio 2010. Recenti, le pubblicazioni su “I Fioretti di San Francesco” e “Le arti per via”, riproduzione dei disegni di Annibale Carracci. Una mostra permanente di edizioni prodotte negli anni con l’opera unica della Divina Commedia illustrata dall’artista Cecco Bonanotte, è allestita nella Biblioteca Sperelliana. La moglie Anna ha espresso la ferma volontà di continuare l’attività del marito, in tutte le forme possibili.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Fontana visita il nuovo ospedale degli alpini a Bergamo

Fontana visita il nuovo ospedale degli alpini a Bergamo

(Agenzia Vista) Bergamo, 01 aprile 2020 Fontana visita il nuovo ospedale degli alpini a Bergamo Le immagini del presidente lombardo Fontana in visita al nuovo ospedale degli alpini a Bergamo Fonte Lnews Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Gerry Scotti promuove la nuova App della regione Lombardia con il vicepresidente Sala

Gerry Scotti promuove la nuova App della regione Lombardia con il vicepresidente Sala

(Agenzia Vista) Milano, 01 aprile 2020 Gerry Scotti promuove la nuova App della regione Lombardia con il vicepresidente Sala Il consueto punto stampa della Regione Lombardia sull'emergenza Coronavirus. Gerry Scotti promuove la nuova App della regione Lombardia per mappare i positivi al telefono con il vicepresidente Sala Fonte Lnews Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Gallera: "Dati positivi, rimanere a casa per non vanificare sforzi"

Gallera: "Dati positivi, rimanere a casa per non vanificare sforzi"

(Agenzia Vista) Milano, 01 aprile 2020 Gallera: "Dati positivi, rimanere a casa per non vanificare sforzi" Il consueto punto stampa della Regione Lombardia sull'emergenza Coronavirus. Gallera: "Dati positivi, rimanere a casa per non vanificare sforzi" Fonte Lnews Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Morto per Covid alla residenza Battindarno a Bologn, parla la mamma di un ospite disabile

Morto per Covid alla residenza Battindarno a Bologn, parla la mamma di un ospite disabile

(Agenzia Vista) Bologna, 01 aprile 2020 Morto per covid un ragazzo disabile della residenza Battindarno a Bologna Una vittima e 8 positivi al Coronavirus nella residenza Battindarno di Bologna, che assiste 20 disabili adulti. Preoccupazione anche dei sindacati di base, che denunciano una situazione ancora più critica alla residenza Parco del Navile, con almeno 8 decessi: 'Si rischia una strage ...

 
Claudio Brachino con un video spiega la separazione da Mediaset: "Dopo 32 anni non c'era più gas"

Claudio Brachino, 60 anni

TELEVISIONE

Video Claudio Brachino spiega l'addio a Mediaset: "Non c'era più gas"

"Emotivamente per me è un giorno che ricorderò a lungo questo 31 marzo 2020 perché  è stato il mio ultimo giorno di lavoro in Mediaset” inizia così il video su facebook di ...

02.04.2020

Lucio Presta attacca duramente Barbara d'Urso: "Produce orrore televisivo"

Lucio Presta, 60 anni

LA POLEMICA

Lucio Presta attacca duramente Barbara d'Urso: "Produce orrore televisivo"

Tutti contro Barbara d'Urso. Tra preghiera in diretta con Salvini (clicca qui), il consiglio della varechina per pulire le zampe dei cani (clicca qui) e la petizione online ...

02.04.2020

Grande Fratello Vip 4, Paolo Ciavarro è il quarto finalista: il verdetto nella notte

Reality

Grande Fratello Vip 4, Paolo Ciavarro è il quarto finalista: il verdetto nella notte

Il verdetto arriva a notte fonda. E' l'ultimo di una puntata ricca di colpi di scena. Il televoto flash ha portato alla terza eliminazione della serata della semifinale del ...

02.04.2020