"E' ora di fare chiarezza su senologia"

"E' ora di fare chiarezza su senologia"

Più di 500 giorni di attesa per una visita senologica, del caso ce ne eravamo occupati alcuni giorni fa. Interviene ora la Commissione Pari Opportunità del Comune che si è rivolta al servizio di senologia

07.02.2013 - 10:19

0

Più di 500 giorni di attesa per una visita senologica, del caso ce ne eravamo occupati alcuni giorni fa. Interviene ora la Commissione Pari Opportunità del Comune che si è rivolta al servizio di senologia. “Ci è stato risposto - spiegano - che la senologia è in linea con i Rao”. Si tratta dei raggruppamenti di attesa omogenea che per l’esame clinico strumentale della mammella si dividono: urgente accesso al pronto soccorso, urgenza non differibile priorità U (3 giorni), priorità B (10 giorni), priorità D (30 giorni), priorità P (180 giorni primo accesso di donne asintomatiche tra 40 e 49 anni e di meno di 50 anni con rischio genetico o familiare). “Sulla base dei Rao il medico di medicina generale indica le priorità scrivendo sulla ricetta la sigla corrispondente alla situazione della propria paziente. C’è infine lo screening mammografico che invita a mammografia con cadenza biennale le donne tra 50 e 69 anni. Allora qual è il problema? - si chiedono sollecitando una risposta della Asl - È la donna che, non informata, non si  reca in tempo dal proprio medico per farsi visitare entro i 6 mesi successivi dall’ultima visita? È il medico di medicina generale che segnala situazioni non in linea con i Rao intasando il sistema? È qualcuno ad essere interessato a non far funzionare i servizi pubblici per favorire quelli privati? È un problema di organizzazione interna alla Asl per cui i servizi deputati a supportare quelli operativi non fanno circolare correttamente e in tempo utile le informazioni? Non lo sappiamo, ma ci piacerebbe che questa fosse l’occasione per analizzare il problema e tentare di risolverlo”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, la cultura non si ferma: i musei e i siti archeologici dell'Umbria  in due video del Mibact
coronavirus

Video La cultura non si ferma, i musei e i siti archeologici dell'Umbria 

La cultura e l'amore per il bello sopravvivono anche ai tempi del Coronavirus, anzi trasmettono valori ancor più profondi. Sono queste le sensazioni che regalano i due video dedicati al patrimonio paesaggistico e culturale dell'Umbria, pubblicati sul canale Youtube del Mibact, ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, nell'ambito dell'iniziativa "La cultura non si ferma". Tra ...

 
In motorino sul Grande Raccordo Anulare di Roma deserto. Il viaggio è surreale

In motorino sul Grande Raccordo Anulare di Roma deserto. Il viaggio è surreale

(Agenzia Vista) Roma, 02 aprile 2020 In motorino sul Grande Raccordo Anulare di Roma. Il viaggio è surreale Con i decreti emanati per l’emergenza coronavirus, il Grande Raccordo Anulare di Roma è deserto. Pochissime macchine e nessuna coda. Il viaggio in scooter è surreale Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Coronavirus, nel Piemonte test nel caos. Il regista Veronesi: "Attesa estenuante, usano solo Augmentin"

EPIDEMIA

Coronavirus, nel Piemonte test nel caos. Il regista Veronesi: "Attesa estenuante, usano solo Augmentin"

La situazione dei test per il Coronavirus, in Piemonte, è piuttosto ingarbugliata. Dopo settimane di polemiche sullo scarso numero dei test e sulle difficoltà, da parte dei ...

03.04.2020

Video Gianluca Vacchi e il suo cane, un rapporto speciale. Olaf è buono anche quando è ora di tagliare il pelo

Social

Video Gianluca Vacchi e il suo cane, un rapporto speciale. Olaf è buono anche quando è ora di tagliare il pelo

Non è un mistero che il rapporto tra Gianluca Vacchi e il suo cane sia molto stretto. Olaf El Gordo, questo il nome del suo amico a quattro zampe, è sempre presente nella ...

02.04.2020

La quarantena di Samanta Togni e Mario Russo a ritmo di musica: altra lezione di ballo. Ritmo anti Coronavirus

Social

La quarantena di Samanta Togni e Mario Russo a ritmo di musica: lezione di ballo

"La cosa buona è che le mosche le abbiamo ammazzate tutte". Scherza Samanta Togni, ballerina e star di Ballando con le stelle, fresca sposa. La sua quarantena da Coronavirus, ...

02.04.2020