Spending review, la Regione lascia palazzo Fioroni e risparmia 800mila euro

Spending review, la Regione lascia palazzo Fioroni e risparmia 800mila euro

Personale e servizi concentrati nelle sedi di proprietà per tagliare affitti e altri costi. Entro primavera 150 dipendenti trasferiti al Broletto

11.09.2013 - 09:09

0

“Il personale delle strutture della Regione Umbria attualmente presenti presso Palazzo Fioroni e Centro Stampa di Perugia sarà trasferito al Broletto che costituisce la sede di maggior rilevanza dell’ente per consistenza dimensionale. Di conseguenza, le due unità immobiliari in locazione saranno riconsegnate”. A dare notizia della decisione della giunta regionale è l’assessore alle risorse patrimoniali, Fabio Paparelli. 

“Le economie derivanti dall’eliminazione dei costi per il mantenimento in esercizio delle sedi di palazzo Fioroni e del Centro stampa, pari circa 800mila euro all’anno, di cui 600 mila per canoni di locazione e 155 mila per spese dirette di gestione, - spiega l’assessore Paparelli - contribuiranno ad un risparmio pari a circa il 70 per cento delle spese ad oggi sostenute nella provincia di Perugia”.  

Al vaglio anche “provvedimenti per la sede di Terni”, ha specificato che  “tale riorganizzazione è stata resa possibile anche in seguito alla soppressione delle agenzie Apt ed Arusia ed al conseguente trasferimento dei dipendenti, che ha comportato una riduzione degli spazi occupati e una ridefinizione delle effettive esigenze funzionali degli uffici e delle risorse umane attualmente impiegate. Tutte le sedi degli uffici regionali - aggiunge - fatta eccezione per il Centro delle pari opportunità, del magazzino/deposito di Solomeo e dei magazzini ex Arusia ed ex APT, saranno pertanto collocate in edifici di proprietà”.

Un’ulteriore economia deriverà dalla centralizzazione della portineria, dall’eliminazione del servizio di giro-posta e dalla riduzione degli spostamenti dei dipendenti diretti ai servizi serventi, con particolare riferimento al Bilancio e Ragioneria e al Centro stampa. "Apprezzabile anche il risparmio di tempo e di risorse per i cittadini che troveranno concentrati tutti i servizi in un’unica sede”.

“Proprio in considerazione dell’elevato flusso di utenza esterna in ingresso presso la sede Il Broletto, in media pari a circa 300 utenti al giorno – prosegue Paparelli - si procederà anche a distinguere l’accesso dei dipendenti dall’ingresso destinato al pubblico, anche al fine di migliorare gli attuali standard di sicurezza”. Entro primavera si completerà il trasferimento e la riallocazione di oltre 150 dipendenti nella sede regionale.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Mediagallery

Renzi alla Leopolda cita Aldo Moro e chiude sulle note di Tommaso Paradiso: "Non avere paura"

Renzi alla Leopolda cita Aldo Moro e chiude sulle note di Tommaso Paradiso: "Non avere paura"

(Agenzia Vista) Firenze, 20 ottobre 2019 Renzi alla Leopolda cita Aldo Moro e chiude sulle note di Tommaso Paradiso: "Non avere paura" Matteo Renzi interviene sul palco della Leopolda 10: "Se vogliamo essere presenti, diceva Aldo Moro, dobbiamo essere per le cose che nascono anche se hanno contorni incerti, e non per le cose che muoiono, anche se vistose e in apparenza utilissime" Fonte: Agenzia ...

 
Di Maio e l'inglese, prova superata

Di Maio e l'inglese, prova superata

(Agenzia Vista) Washington, 20 ottobre 2019 Di Maio e l'inglese, prova superata Il ministro degli Esteri, Luigi di Maio, a Washington interviene in inglese al convegno 'Un futuro comune: Stati Uniti e Italia', organizzato dal Consiglio per le relazioni tra Italia e Stati Uniti / fonte FB. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019

Lorenzo Rinaldi ai "live": il sogno continua

su sky

Il ternano Lorenzo Rinaldi ai "live" di X Factor

Lorenzo Rinaldi, il 19enne ternano in lizza a X Factor, il talent più popolare della tv italiana, su Sky, è tra i 12 finalisti. Il giudice della sua categoria, Malika Ayane, ...

18.10.2019