Carletti: "Il lavoro prima di tutto"

Regionali

Carletti: "Il lavoro prima di tutto"

29.09.2019 - 22:58

0

La politica, quella attiva, sul campo è la sua passione, tanto che si dedica a questo in maniera costante. Martina Carletti, è l’ultimo nome balzato all’attenzione delle cronache nella corsa alla prossime regionali con l’obiettivo di far conoscere il progetto sovranista in tutto il territorio. Ventinove anni, eugubina con un diplomata da ragioniera e programmatrice, lavora come cameriera precaria negli hotel di lusso della Svizzera. “Ma appena posso - sottolinea - torno in Umbria e da quattro anni dedico il tempo libero al progetto di costruzione del primo partito sovranista d'Italia, un’avanguardia socialista e costituzionale che nulla ha a che vedere con la strumentalizzazione dei partiti della destra "euroscettica".
Lei rappresenta un piccolo partito, quali aspettative ha da queste elezioni?
</CF>“Siamo un partito popolare giovane, nato nel 2016. Il nostro obiettivo, in Umbria come nel resto d'Italia, è farci conoscere e stimare da alcune migliaia di cittadini, radicarci e creare gruppi cittadini e regionali che diffondano le idee sovraniste, di sostanziale rottura nei confronti delle riforme attuate negli ultimi 30 anni almeno, da parte tutti gli schieramenti politici presenti nelle istituzioni. Il nostro faro è la Costituzione del '48, social-democratica, dirigista, statalista, orientata al criterio sociale, e ci contrapponiamo a chi vorrebbe la deregolamentazione, la distruzione dello stato sociale e le continue privatizzazioni”.
Secondo voi quali sono le priorità dell’Umbria?
“Al centro di tutti i nostri programmi c’è il lavoro, cardine della nostra Costituzione, presupposto per la dignità personale, per una adeguata crescita economica e per la coesione sociale; la sanità deve essere essenzialmente pubblica, riteniamo necessario il recupero di un modello con servizio diffuso sul territorio poiché ciò consentirebbe anche di alleggerire le liste di attesa per visite ed esami, oltre che uno stop ai progetti di accorpamento ed esternalizzazione dei servizi, incrementando il numero di medici ed infermieri, attualmente sotto organico; l’agricoltura, attività vitale per la nostra Regione, con i giusti interventi può fungere da volano per la crescita dell’occupazione e diventare elemento cardine per il livello generale di salubrità, grazie ai suoi possibili impieghi per la bonifica di terreni inquinati. Per quanto riguarda il sisma, abbiamo zone abbandonate; dobbiamo dare attuazione ad una organica strategia di ricostruzione delle località terremotate, al fine di ridare una casa alle persone ancora sfollate e restituire vigore alle economie locali”.
Chi sono i membri della sua squadra?
“La nostra squadra è composta da appartenenti alle più svariate categorie sociali: insegnanti, commercianti, operai, liberi professionisti, studenti, artisti, disoccupati, pensionati - poiché siamo un partito popolare e che indirizza il proprio messaggio al popolo. In questo ci differenziamo dai populisti: non raccontiamo ciò che la gente vuol sentirsi dire, facendo ampio uso di marketing politico al fine di rendere la politica una macchina di propaganda. Gli effetti di tali scelte scellerate li viviamo ogni giorno sulla nostra pelle”.

Marina Rosati

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Brexit, primo sì del Parlamento inglese ad accordo di Johnson. Bocciato iter sprint

Brexit, primo sì del Parlamento inglese ad accordo di Johnson. Bocciato iter sprint

(Agenzia Vista) Londra, 22 ottobre 2019 Brexit, primo si del Parlamento inglese ad accordo di Johnson. Bocciato iter sprint Il Parlamento britannico approva l'accordo proposto dal Primo Ministro Boris Johnson per la Brexit. Bocciata invece la richiesta di un iter velocizzato, che permettesse l'uscita dall'Unione Europea entro il 31 ottobre. /courtesy Youtube UK Parliament Fonte: Agenzia Vista / ...

 
Brexit, Johnson: "Sospendo legge, attendo decisione parlamentari Ue"

Brexit, Johnson: "Sospendo legge, attendo decisione parlamentari Ue"

(Agenzia Vista) Londra, 22 ottobre 2019 Brexit, Johnson: "Sospendo legge, attendo decisione parlamentari Ue" Il Parlamento britannico approva l'accordo proposto dal Primo Ministro Boris Johnson per la Brexit. Bocciata invece la richiesta di un iter velocizzato, che permettesse l'uscita dall'Unione Europea entro il 31 ottobre. /courtesy Youtube UK Parliament Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia"

Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia"

(Agenzia Vista) Strasburgo, 22 ottobre 2019 Lettera Ue, Fidanza (Fdi): "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia" "Le regole Ue non siano applicate a seconda della simpatia". Così l'europarlamentare Fdi Carlo Fidanza, intervenuto dalla sede di Strasburgo del Parlamento Europeo. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Tav, Conte: progetto Torino-Lione non può essere interrotto

Tav, Conte: progetto Torino-Lione non può essere interrotto

Torino, 22 ott. (askanews) - "Il progetto della Torino-Lione prosegue e non può essere interrotto". Così il premier Giuseppe Conte, a Torino, a margine dell'incontro in Comune sull'area complessa di crisi. "Il dossier Tav è stato affrontato dal precedente esecutivo con un processo molto trasparente", ha ricordato il presidente del Consiglio, ribadendo: "Giunti a quelle conclusioni, e compiuto un ...

 
Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Perugia

Encuentro si trasferisce a Isola Polvese

Encuentro trasloca. Il festival della letteratura in lingua spagnola lascia il centro di Perugia e si trasferisce a Isola Polvese. Non solo, le date si spostano da maggio a ...

21.10.2019

Sculture a tema, le quattro opere  realizzate

Eurochocolate

Sculture a tema, le quattro opere realizzate

Un grande grifo con un bottone tra gli artigli è la monumentale scultura realizzata da Stefano Chiacchella. Un bottone che diventa rosone nell’opera di Massimo Arzilli o che ...

20.10.2019

Traffico rivoluzionatoper don Matteo

Spoleto

Traffico rivoluzionato
per don Matteo

Ultime due settimane di permanenza a Spoleto per il cast di Don Matteo 12. Le riprese nella città del Festival, che in questi giorni di metà ottobre sta ospitando numerosi ...

19.10.2019