Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In 250 alle Olimpiadi dei netturbini

Mauro Barzagna
  • a
  • a
  • a

Si concluderà domenica 15 settembre la 32esima edizione delle Netturbiadi, ospitate quest'anno dal lago Trasimeno. Organizzate dal Coordinamento nazionale circoli, le Olimpiadi nazionali dei netturbini hanno visto la partecipazione anche del Cral Gesenu insieme ai Cral di igiene ambientale e delle aziende di servizio. Sono stati 250 i partecipanti, provenienti da 15 città italiane e da 6 diverse regioni che, da giovedì 12 si sono sfidate in diverse discipline e giochi come bocce, calcio, biliardo e go kart. Le Netturbiadi rappresentano un grande momento di incontro, socializzazione e condivisione tra operatori di città e aziende diverse che si ritrovano accomunati dallo stesso spirito di amicizia e cordialità. È anche e soprattutto la solidarietà a ispirare le Netturbiadi: nel corso dell'edizione che si è svolta lo scorso marzo, sono state numerose le iniziative organizzate a scopo benefico a favore dell'Aull (Associazione umbra leucemie e linfomi). Le Netturbiadi vantano tanti gemellaggi sia con le associazioni locali, che con enti tra cui l'Ordine regionale dei commercialisti, l'Unione stampa sportiva italiana dell'Umbria e il comando regionale dei carabinieri.