Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Mancano i sacerdoti: vescovo costretto a unire le parrocchie

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

Trentanove parrocchie per una trentina di preti, molti dei quali hanno superato i 70 anni di età, in un territorio vasto, dove i collegamenti sono difficili e dove la densità della popolazione è calata e sta calando. Questa la situazione a cui deve far fronte i vescovo, monsignor Luciano Paolucci Bedini, vescovo di Gubbio, che sta lavorando (dopo aver analizzato la situazione insieme al Consiglio presbiterale formato da 15 sacerdoti) alla riorganizzazione del sistema partendo da un punto fermo che quello “che in ogni zona della diocesi si possa offrire la possibilità di vivere una vita di fede ricca e nutrita, nonostante una situazione seria di riduzione del numero dei preti”. Servizio integrale a cura di Euro Grilli sul Corriere dell'Umbria del 16 luglio