Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Escursionista soccorsa sul Subasio

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

E' stata soccorsa nella tarda mattinata di sabato un'escursionista di 42 anni originaria di Bressanone che si era avventurata con un'amica lungo il percorso 350 del Monte Subasio ad Assisi. A un certo punto però la donna ha riscontrato un problema alla gamba non potendo più camminare e quindi ha chiamato il 118. Sul posto sono arrivate due squadre del Sasu (Soccorso alpino e speleologico umbro) coordinate dal vice presidente Matteo Moriconi che si sono addentrate nel sentiero. La donna si trovava infatti in mezzo al bosco tra l'Eremo delle Carceri e la Rocca Minore e quindi è stata portata via con una barella-portantina fino alla strada asfaltata dove c'era l'ambulanza del 118 che l'ha poi trasferita all'ospedale di Assisi. Nel nosocomio cittadino la donna è stata sottoposta ad una radiografia che ha accertato una frattura alla gamba. Pur non essendo facile anche  causa del caldo i uomini del Sasu arrivati da Perugia e Spoleto hanno condotto un brillante intervento.