Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Città in lutto per la morte di Angeletti, lunedì i funerali

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

La città serafica ha perso una delle sue figure più significative. Carlo Angeletti, 67 anni (LEGGI), ristoratore e anima culturale della città di Assisi, è improvvisamente mancato per un malore che ha reso inutile la corsa al Santa Maria della Misericordia (GUARDA il video). Angeletti - i cui funerali saranno celebrati nella Basilica di San Francesco lunedì alle 14.30 - lascia la moglie, Antonietta, e i due figli, Fulvia e Giulio (insieme a due fratelli). La città, di persona e sul web, ha fatto sentire immediatamente il suo affetto e il suo cordoglio.  Fondatore dell'Associazione Culturale Gli Instabili e della Società Culturale Arnaldo Fortini, è stato l'animatore di mille iniziative culturali: sue le “Maggiolate”, appuntamento musicale e gastronomico alla riscoperta del borgo antico, l'Accademia delle giuggiole, dedicata alla cucina umbra della tradizione, il Teatrino degli Instabili, una struttura che con l'entusiasmo e l'aiuto dei familiari restaurò e regalò alla città, suo il ristorante San Francesco proprio di fronte alla Basilica. (ampio servizio di Flavia Pagliochini sul Corriere dell'Umbria di domenica 29 novembre)