Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Confiscati otto immobili a criminali albanesi

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Sei appartamenti e due garage confiscati. Si sono concluse le operazioni di confisca del patrimonio già sequestrato nel 2012 a due cittadini albanesi di Bastia Umbra. I poliziotti hanno consegnato le chiavi degli immobili all'Agenzia nazionale che curerà la loro amministrazione provvisoria in attesa o di una vendita per conto dello Stato o per un affidamento per finalità sociali. Uno dei cittadini albanesi, un uomo di 55 anni, in questi giorni è stato espulso dal territorio dello Stato italiano, accompagnato alla frontiera e rimpatriato in Albania per violazione alle leggi sull'immigrazione. L'altro capofamiglia invece recentemente è stato tratto in arresto dai carabinieri per un traffico di stupefacenti. Con questo provvedimento si concludono gli accertamenti avviati nel 2012 dalla Divisione anticrimine e per la prima volta in Umbria si attua la normativa che consente al Questore di proporre al tribunale misure di prevenzione patrimoniali.