Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bar tabacchi nel mirino, tre furti in un mese: è allarme

default_image

Stefano Berti
  • a
  • a
  • a

“Non ne possiamo più di questa serie di furti a ripetizione!”. E' la voce dei titolari del bar Pausa caffè, che si trova a Santa Maria degli Angeli, in via San Pio X, nel centro commerciale e residenziale dove sono presenti anche altre attività. “Non più tardi di sabato 29 agosto intorno alle 5.30 della mattina ha suonato nuovamente l'allarme. E' il terzo furto che subiamo nell'arco di un mese, gli altri due alla fine di luglio e appena dopo Ferragosto”, raccontano con un misto di rabbia e delusione i quattro soci, tutti giovani fra i 25 e i 35 anni. Dal racconto di uno dei titolari, sembra che l'obiettivo sia sempre quello di impossessarsi dei tabacchi: “Come emerge dai video registrati dalle telecamere, una volta penetrati nel bar a volto coperto, si dirigono sempre verso i pacchetti delle sigarette, molti dei quali sono stati rubati. Abbiamo sporto denuncia ai carabinieri, che stanno indagando, ma chiediamo a gran voce la collaborazione dei cittadini, in quanto la nostra attività commerciale è contornata da palazzi abitati. Chi sa o chi possa aver visto, parli”. I furti al bar Pausa caffè non sono un caso isolato. “Abbiamo sentito anche di altri casi sul territorio - aggiungono i quattro soci -. Certo è che da noi è la terza volta in così poco tempo, siamo estenuati perché oltre ai furti abbiamo subito anche gravi danni alle vetrate. Chiediamo a gran voce maggiori controlli da parte degli organi competenti, vogliamo lavorare in pace in un periodo già molto complicato per emergere”. In crescita sia a Santa Maria degli Angeli che in tutto il territorio assisiate furti ed episodi del genere. Anche i pareri dei residenti non sono dei più sereni. “Occorre vigilare - dicono in molti anche attraverso i social network - perché così non è possibile andare avanti. Uno fa tanto per lavorare e ogni giorno si sente qualcosa del genere”.