Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Muore a 15 anni, ci sono due indagati

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Ci sarebbero due persone, due dipendenti comunali, iscritti nel registro degli indagati per la morte del ragazzino di 15 anni avvenuta a Bastia Umbra tra sabato e domenica. L'ipotesi di reato è quella di omicidio colposo. LEGGI E' morto per una sfida tra amici Un atto dovuto, per permettere alle persone coinvolte nell'inchiesta di nominare i propri periti di parte in vista dell'autopsia sul corpo di Antonio Perrella, che dovrebbe svolgersi giovedì. Il ragazzino morto a seguito delle ferite riportate dopo essersi arrampicato sulla rete salva palloni del campo di calcio che si trova a due passi dal palazzetto dello sport di Bastia Umbra.