Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Non ci fu danno erariale, assolta ex sindaco

Giovanna Petrini

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

La sezione giurisdizionale dell'Umbria della Corte dei conti ha assolto l'ex sindaco di Cannara Giovanna Petrini dall'accusa di danno erariale, mossa nei suoi confronti dalla procura della magistratura contabile sulla base di un esposto presentato il 13 aprile 2010 da un consigliere comunale. Alla Petrini era stata contestata la gestione di risorse legate alla partecipazione di Cannara a una trasmissione televisiva, a lavori di asfaltatura, all'allestimento di un museo e a una consulenza. Una prima sentenza, quella relativa a un debito fuori bilancio di 25.456 euro per la puntata di "Cuochi senza frontiere" (andata in onda 3 ottobre 2009 su Rete 4), è stata già depositata il 30 dicembre 2014; a breve quella per l'asfaltatura e, a seguire, le altre due, visto che la fase dibattimentale si è conclusa per tutte e quattro le imputazioni. "Ero convinta della correttezza del mio operato - commenta l'ex sindaco - e questo pronunciamento non può che farmi piacere, visto che tutto venne fatto nell'esclusivo interesse del Comune. Resta invece l'amarezza per i tre anni d'inferno vissuti a seguito di tutta la vicenda". SERVIZIO COMPLETO SULL'EDIZIONE DI SABATO 28 FEBBRAIO DEL CORRIERE DELL'UMBRIA