Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carlo Acutis sarà Beato. Cerimonia ad Assisi, presto la data. Ecco chi era il giovane che ha fatto il miracolo

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

E' questione di giorni e si dovrebbe sapere presto la data della beatificazione di Carlo Acutis, il giovane morto per una leucemia fulminante a cui è stato attribuito il miracolo e che è sepolto nel santuario della Spogliazione ad Assisi. Il vescovo monsignor Domenico Sorrentino ha detto “Vogliamo pregare come lui, con il suo cuore mettendoci in sintonia con San Francesco che qui visse la sua nuova vita con quel gesto spettacolare della spogliazione e con Carlo che ha voluto seguirne i passi diventando Santo così giovane. Un Santo tanto attuale ed eloquente per tutti noi”. Carlo Acutis, morto nel 2006 a soli 15 anni per una leucemia fulminante, era un ragazzo esperto d'informatica, impegnato nel volontariato, fervente nella pratica religiosa tanto che da quando aveva ricevuto la Prima comunione a 7 anni, non aveva mancato all'appuntamento quotidiano con la santa messa. La Madonna era la sua grande confidente e non mancava mai di onorarla recitando ogni giorno il santo rosario. La modernità e l'attualità di Carlo si coniuga perfettamente con la sua profonda vita eucaristica e devozione mariana, che hanno contribuito a fare di lui quel ragazzo specialissimo da tutti ammirato ed amato. Leggi anche: Folla alla traslazione del venerabile Carlo Acutis