Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lupi sul monte Subasio: seguivano i cinghiali

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Una decina di lupi si aggirerebbero ad Assisi, nella zona di Nottiano-Armenzano: c'è chi assicura di aver visto otto lupi adulti e, in un'altra 'battuta', due piccoli cuccioli di lupo. "Quelli che ho visto - aggiunge uno che li ha avvistati - iniziavano ad andare a caccia, si sono avvicinati vicino a dove mangiano i cinghiali, fino adesso ci sono stati solo avvistamenti ma crediamo sia urgente una mobilitazione, ad esempio con gabbie di cattura e/o modalità di tracciamento”. Prima che a farne le spese siano gli allevamenti o gli animali lasciati al pascolo come successo nel corso di tutta l'estate in altre zone dell'Umbria. Va detto che altrove gli avvistamenti si sono limitati ad animali singoli mentre chi tiene d'occhio la situazione dalle parti del monte Subasio parla addirittura di branchi, che per il momento però si sarebbero rivolti solo alla fauna selvatica, in particolare ai cinghiali. Già in passato la fauna selvatica che popola il Monte Subasio aveva fatto parlare di sé, non ultimo quando quest'estate, nella zona di espansione ad est di Assisi erano stati segnalati vari casi di cinghiali che erano scesi dal monte in cerca di cibo; nel 2009, invece, il primo avvistamento di 'fratello Lupo', che aveva sbranato un paio di pecore di un pastore del posto ed un cervo che era all'interno della tenuta di un'attività ricettiva nella zona.