Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rave party alla Rocca Maggiore, dopo le polemiche arriva lo stop

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Torna il rave party alla Rocca Maggiore (LEGGI L'ARTICOLO) tornano le polemiche sull'utilizzo di uno dei gioielli culturali della città, per un evento che peraltro ha “disturbato”, con la musica sparata a tutto volume, il concomitante Palio di San Rufino. Se due anni fa - in seguito a un altro evento del genere - il sindaco Claudio Ricci prometteva “un'ulteriore implementazione restrittiva per consentire l'utilizzo di spazi pubblici a soggetti che abbiano dimostrato una ampia affidabilità pregressa privilegiando organizzazioni di Assisi”, quanto accaduto sembra proprio l'esatto contrario. A certificarlo la polizia di Stato (“droghe assunte pubblicamente”) e il disagio dei residenti perché alle 5 di mattina gli “ospiti” ancora si aggiravano rumorosamente per i vicoletti. E così il sindaco Claudio Ricci ha deciso di vietare altre manifestazioni del genere firmando un'ordinanza sindacale tesa a "limitare l'utilizzo del piazzale della Rocca Maggiore" solo a manifestazioni "socio culturali di qualità e strettamente assonanti con il monumento" e che includano un numero limitato di persone in relazione all'accessibilità e ai servizi da garantire ai residenti. VOTA il sondaggio