Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tre anziane raggirate da coppia di trentenni

Esplora:

Flavia Pagliochini
  • a
  • a
  • a

Anziani raggirati e derubati in casa, un caso registrato nel centro storico di Assisi. Secondo la denuncia-querela presentata ai carabinieri di Assisi da tre persone assistite dall'avvocato Delfo Berretti, ad agire stavolta sono stati un uomo e una donna, sui trent'anni di età. Secondo la ricostruzione, un trentenne ha suonato la porta di un appartamento dove vivono tre anziane signore e ha 'attaccato bottone' con la persona presente in casa, informandosi - presumibilmente dopo aver guardato il campanello - sulle condizioni di salute delle sorelle e dei nipoti. Poi, sempre utilizzando una scusa, anche la donna è entrata in casa delle tre signore, e mentre il complice distraeva l'inquilina presente portandola sul terrazzo dell'abitazione, la giovane donna ha rubato alle tre anziane contanti (la pensione) e gioielli. I due - dopo alcuni convenevoli - si sono poi dileguati: la donna ha scoperto il furto poco dopo, denunciando l'accaduto alle forze dell'ordine. Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia di Assisi guidata dal maggiore Marco Sivori, cui sono state fornite le descrizioni dei due truffatori.