Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Presentata ufficialmente la nuova giunta di Claudio Ricci

Flavia Pagliochini
  • a
  • a
  • a

Presentata ufficialmente, nel giorno di San Rufino patrono di Assisi, la nuova giunta di Claudio Ricci con due donne: Monia Falaschi e Serena Morosi siedono accanto al sindaco, affiancato dal vicesindaco Antonio Lunghi e dalla presidente del consiglio Patrizia Buini. Assenti Moreno Fortini e Lucio Cannelli, pare per motivi lavorativi, ci sono i consiglieri comunali Luigi Marini, Ivano Bocchini, Claudia Travicelli, Valter Almaviva, Daniele Martellini e Franco Brunozzi. “Ringrazio il sindaco per questa scelta che mi lusinga - dice Monia Falaschi - mi metto al servizio dei cittadini, lavorerò con umiltà e senza timore per nessuno. Ritengo un onore poter arricchire il mio percorso professionale e personale lavorando a fianco di Ricci”. Serena Morosi, oltre a ringraziare il sindaco, si mette “a disposizione dei cittadini con umiltà e responsabilità e grande sensibilità”. Ricci ha ricordato come il programma amministrativo sia completo al 70%, rivendicato il sapersi occupare di grandi opere come di “piccole riparazioni e miglioramenti - si pensi al centro storico di Castelnuovo dove i lavori sono in fase di ultimazione” e rispedito al mittente le critiche per “l'avvocato assessore all'urbanistica e l'architetto alla cultura: la riforma Bassanini ha scisso gli atti programmatici dalla loro effettiva stesura, non serve sempre un tecnico e abbiamo evitato potenziali conflitti di interessi. Ringraziamo Massucci e Mignani, per il lavoro svolto, e non ci sono bocciature, né negli addii, né nella riorganizzazione delle deleghe, distribuite in maniera omogenea secondo le varie filiere”. Per l'anno prossimo, il sindaco promette che “cercheremo di non aumentare le tasse e di abbassare la Tasi”.