Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sasso in testa al tifoso folignate: preso il presunto responsabile

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Tentato omicidio. Questa l'accusa per la quale un trentunenne incensurato di Bastia è stato arrestato in un'operazione della Digos di Perugia e del commissariato di Assisi. GUARDA LE FOTO DELLA CONFERENZA STAMPA DELLA POLIZIA Il ragazzo è ritenuto dagli agenti responsabile del lancio del sasso che lo scorso 7 aprile colpì alla testa un tifoso folignate, poi rimasto a lungo in ospedale in prognosi riservata. GUARDA LE IMMAGINI DEGLI SCONTRI Nell'ambito dell'operazione sono stati disposti gli arresti domiciliari per altri quattro tifosi del Bastia, tra i 25 e i 30 anni, anche loro coinvolti nella bagarre: per loro l'accusa è quella di rissa.  PARTECIPA AL SONDAGGIO