Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La tragica fine di Ares: avvelenato e poi impiccato

Flavia Pagliochini
  • a
  • a
  • a

Rubato, avvelenato e ‘impiccato': si è svolta all'istituto zooprofilattico di Perugia l'autopsia sul cane Ares, l'amstaff rapito sabato scorso a Perugia e ritrovato cadavere lunedì pomeriggio da alcuni turisti nella zona delle Carcerelle di Assisi. I risultati degli esami dicono che il cucciolo - due anni appena - sarebbe stato ucciso con una dose letale di metaldeide, conosciuto come il veleno delle lumache perché impiegato come veleno molluschicida. I medici restano in attesa dei risutati degli esami istologici, per stabilire se le lesioni riscontrate sull'animale siano anteriori o successive alla morte, avvenuta presumibilmente domenica. Sul caso indaga la squadra mobile di Perugia; per ritrovare Ares era anche stato diffuso un appello su facebook, mentre l'Aidaa ha messo una taglia di 5.000 euro sugli assassini.