Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Brutto incidente per Rossi, frattura di tibia e perone: sarà operato

Mondiale finito per Rossi (LaPresse)

Nicola Uras
  • a
  • a
  • a

Il pilota di MotoGp Valentino Rossi, che giovedì sera ha riportato una frattura scomposta a tibia e perone della gamba destra durante un allenamento, è stato operato nella notte all'ospedale di Ancona. "Valentino (Rossi, ndr) sta bene, questa è la cosa più importante. Ha riportato una frattura scomposta alla gamba. È stato ricoverato a Urbino per accertamenti, poi è venuto ad Ancona. Alle 2 di notte l'abbiamo operato, l'intervento è durato un'ora ed è perfettamente riuscito. Abbiamo messo un chiodo per stabilizzare la frattura. Rimarrà per qualche giorno qui in ospedale e poi inizierà la fisioterapia". Così Raffaele Pascarella, direttore dell'unità operativa ortopedia e traumatologia dell'ospedale di Ancona dove è stato operato Valentino Rossi dopo la rottura di tibia e perone riportata ha commentato le condizioni di salute del pilota di Moto Gp. Quali saranno i tempi di recupero di Valentino Rossi e quando potrà ritornare in sella alla sua moto? "Dipenderà molto da lui, di certo però 30 o 40 giorni dovrà stare a riposo" ha detto lo stesso Pascarella. "L'intervento è andato bene. Questa mattina, quando mi sono svegliato, mi sono già sentito bene. Voglio ringraziare il  personale degli Ospedali Riuniti di Ancona, in particolare il dottor Pascarella che mi ha operato. Mi  dispiace molto per l'incidente. Ora voglio tornare sulla mia moto il più presto possibile. Farò del mio meglio affinché accada" ha detto invece Valentino Rossi in un comunicato sul sito della Movistar Yamaha.