Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Prima prova del campionato italiano trial, vince l'umbro Petrangeli

Pietro Petrangeli

Jacopo Barbarito
  • a
  • a
  • a

L'impegno di tutto il settore Trial del Moto Club Spoleto hanno reso il round inaugurale del Campionato Italiano Trial Outdoor (CITO) 2016 disputatosi dal 15 al 17 aprile a Spoleto un evento da ricordare. La massima presenza di pubblico, un percorso tecnico e probante apprezzato da tutti e 105 i concorrenti in gara e l'impeccabile organizzazione sono gli elementi che hanno ribadito la buona riuscita dell'evento. L'impeccabile lavoro compiuto dal Moto Club Spoleto ha esaltato le doti dei 105 concorrenti in gara nelle otto differenti categorie del Campionato Italiano Trial Outdoor. Nella TR1 Matteo Grattarola (Gas Gas) ha rispettato i pronostici aggiudicandosi la vittoria (anche per quanto concerne la graduatoria Internazionale) a precedere Gian Luca Tornour (Gas Gas) e Daniele Maurino (Sherco). Passando alla TR3 affermazione tiratissima per Alessandro Nucifora (JTG) davanti a Giacomo Gasco (Beta) e Raffaele Pizzini (Vertigo), mentre nella TR3 125 successo di Mirko Spreafico (Gas Gas) e nella TR3 Over di Giovanni Pizzini (Beta). Se nella 'Femminile' Sara Trentini (Beta) ha avuto ragione di Elisa Peretti (Sherco) e Giulia Kasermann (Beta), la TR4 ha proposto al vertice Giorgio Donaggio (Gas Gas) seguito da Roberto Prina (Beta) e Silverio Verniani (Beta). La giornata da incorniciare del Moto Club Spoleto è stata impreziosita dal successo casalingo nella classe TR2 di Pietro Petrangeli (Beta), portacolori del club spoletino, in trionfo davanti a Simone Staltari (Beta) e Sergio Piardi (Beta) a suggellare un weekend che resterà negli annali della specialità.