Il dietro macchina di Bernal con Belia sulle strade del Trasimeno. E ora il fans club

Franco Belia, Federico Rosati ed Egan Bernal

CICLISMO

Il dietro macchina di Bernal con Belia sulle strade del Trasimeno. E ora il fans club

03.08.2019 - 10:34

0

“Ho capito subito che sarebbe diventato un mostro sacro”. Non usa troppi giri di parole Franco Belia, team manager e direttore sportivo della Forno Pioppi (all’epoca anche Secom), nel ricordare il primo approccio con Egan Bernal. Fu lui ad accompagnarlo nel primo allenamento umbro del colombiano, settembre 2015 (LEGGI QUI). Un dietro macchina con partenza da Corciano e passaggi a Solomeo, Piegaro, Moiano, Castiglione del Lago, Terontola, Tuoro, Passignano, San Vito, Castel Rigone e di nuovo Corciano, il classico giro attorno al Trasimeno. “A cena gli chiesi se gli fosse piaciuto il lago, mi rispose che aveva visto solo il paraurti della mia auto” racconta con il sorriso il dirigente factotum perugino. “A questo punto cercammo sul calendario una gara in cui potesse trovarsi a suo agio ed essendo un corridore di mtb, scegliemmo una corsa vicino Pisa che si chiama Sognando il Fiandre perché ha dei tratti di sterrato” spiega Paolo Alberati. “Partimmo io, Egan, Franco Belia e Federico Rosati, un corridore marscianese. Bernal era l’unico straniero iscritto, ci guardavano tutti in maniera strana. Ricordo che facemmo un sopralluogo e indicammo un punto preciso in cui scattare, pulendo lo sterrato. Bene, ci arrivarono da soli, Egan staccò Federico ma poi lo aspettò. Dopo però arrivò al traguardo da solo a braccia alzate: facemmo primo e secondo. Bernal aveva partecipato alla sua prima gara su strada e l’aveva vinta” è il racconto di Paolo. “Facemmo primo e secondo con una corsa d’attacco” aggiunge Franco. “Egan deve essere grato a Paolo e lo sa bene. È un bravo ragazzo, ci sentiamo ogni tanto... Credo possa dominare i prossimi dieci anni” analizza Belia che sa come plasmare giovani ciclisti (ha lanciato Federico Rosati ora alla Mastromarco, Andrea Alfio Bruno settimo ai recenti Giochi europei della gioventù a Baku, Giacomo Cassarà adesso in forza alla Palazzago) e spesso in collaborazione proprio con Alberati. “Insieme lavoriamo bene, ha contatti importanti in Sud America. Quello di Bernal è stata davvero una grande intuizione perché per i prossimi dieci anni dominerà” conclude Belia. E una volta che sarà terminata la stagione agonistica l’obiettivo è organizzare una grande festa con Bernal ad ottobre e allestire un fans club. Tutti pazzi del colombiano, anche in Umbria.

servizio di Nicola Uras

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Governo, Patuanelli (M5s): "Salvini ci insulta, nostra fiducia è in Conte e Mattarella"

Governo, Patuanelli (M5s): "Salvini ci insulta, nostra fiducia è in Conte e Mattarella"

(Agenzia Vista) Roma, 19 agosto 2019 Governo, Patuanelli (M5s): "Salvini ci insulta, nostra fiducia è in Conte e Mattarella" "Salvini ci insulta, nostra fiducia è in Conte e Mattarella". Così il capogruppo del Movimento 5 Stelle al Senato Stefano Patuanelli, intervenuto dalla sala stampa di Palazzo Madama. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Simon Gautier, le immagini del recupero del corpo

Simon Gautier, le immagini del recupero del corpo

Roma, 19 ago. (askanews) - Queste le immagini che arrivano dal Soccorso Alpino e che mostrano il momento in cui è stato trovato il corpo di Simon Gautier, 27enne escursionista francese disperso dal 9 agosto in Cilento. Il suo corpo, individuato in un burrone tra San Giovanni a Piro e la spiaggia della Molara, in provincia di Salerno, è stato recuperato il 19 agosto. Intanto domenica sera si è ...

 
Open Arms, continua l'odissea. Trattative con la Spagna

Open Arms, continua l'odissea. Trattative con la Spagna

Roma, 19 ago. (askanews) - Continua l'odissea dei migranti a bordo della Open Arms, la nave della Ong spagnola ferma in mare da 17 giorni in attesa di sbarcare a Lampedusa. Dopo lo sbarco dei minori "concesso" dal Viminale su pressione del premier Conte, ci sono ancora 107 persone a bordo. Momenti di preoccupazione si sono verificati quando cinque migranti, per disperazione, si sono tuffati in ...

 
Trump: difficile accordo con Cina se Hong Kong diventa Tienanmen

Trump: difficile accordo con Cina se Hong Kong diventa Tienanmen

Roma, 19 ago. (askanews) - Il presidente americano, Donald Trump, avverte la Cina: una repressione violenta a Hong Kong, simile a quanto avvenuto in piazza Tienanmen, comprometterebbe le discussioni su un accordo sino-americano. "Penso che sarebbe difficile concludere un accordo se usano violenza, se si tratta di un'altra piazza Tienanmen. Penso sia una cosa molto difficile da affrontare se c'è ...

 

Spoleto

Le riprese di don Matteo
tornano il 30 settembre

Don Matteo torna a Spoleto. Quando? Il 30 settembre per il secondo blocco di riprese gli attori della fiction di Terence Hill, che trasformeranno ancora piazza Duomo e ...

15.08.2019

Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene'

IL FATTO

Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene'

(Agenzia Vista) Roma, 13 agosto 2019 Morta Nadia Toffa, il messaggio di addio de 'Le Iene' E' morta all'età di 40 anni Nadia Toffa, la conduttrice delle Iene che da anni ...

13.08.2019

Cento anni di moda

++++GUARDA E FOTO ++++++

Cento anni di moda

A palazzo della penna di Perugia è in corso di svolgimento la mostra Gli italiani e la moda 1860 – 1960, curata da Alberto Manodori Sagredo con la collaborazione scientifica ...

11.08.2019