Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

**Governo: Conte lavora a 'soccorso', ipotesi gruppo centrista ispirato a Ppe** (2)

default_image

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - I numeri intanto portano a un cauto ottimismo. Sarebbero già sopra quota 160, sostiene chi lavora a pancia a terra per mettere insieme i 'costruttori'. Un'operazione che tuttavia -elemento di non poco conto- porterebbe dritti a un Conte ter.

"Non è una mera questione di poltrone - dice chi lavora alle trattative - bisogna dare una connotazione politica alla partita 'costruttori', legittimarla, scrivere un nuovo patto di legislatura che guarderà anche al centro, e sì, certo, rivedere anche la squadra piuttosto che andare ad occupare le caselle rimaste vacanti". Un passaggio che Conte avrebbe voluto evitare ma che sembrerebbe obbligato.

Tanto che c'è chi non esclude il colpo di scena, ovvero che il premier si limiti a comunicazioni in Aula alla Camera lunedì per poi salire al Colle per dimettersi con una squadra già definita o quasi in tasca. E torni poi a Montecitorio e al Senato per chiedere la fiducia e dare via al Conte ter. Altra ipotesi sul campo è che chieda la fiducia, la ottenga e si dimetta subito dopo per dare vita a un nuovo governo. Doppia fiducia, dunque. L'unico diktat è 'far presto' e arriva dal Colle più alto.