Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spoleto, tornano a giurare in presenza gli allievi agenti

  • a
  • a
  • a

All'istituto per Sovrintendenti della polizia Rolando Lanari di Spoleto, gli allievi agenti del 216° Corso di formazione hanno terminato la prima parte del periodo formativo, giurando fedeltà alla Repubblica mercoledì 29 giugno. Il percorso, iniziato il 20 dicembre del 2021, ha visto la partecipazione di 309 allievi.
Alla cerimonia, dopo due anni di interruzione legata all’emergenza pandemica, hanno potuto assistere in presenza anche i familiari degli allievi agenti. Tra le autorità che hanno preso parte alla cerimonia c’erano il direttore dell’istituto, Maria Teresa Panone; il Prefetto di Perugia, Armando Gradone; il Vicario del Questore di Perugia, Maria Grazia Corrado e il sindaco di Spoleto, Andrea Sisti.
 Dopo la lettura della formula del giuramento da parte del direttore dell’istituto, c’è stata la premiazione dei primi tre classificati nella graduatoria finale. Sono stati inoltre consegnati dei compiacimenti - conferiti dall’Ispettorato delle Scuole della Polizia di Stato - a sei agenti in prova che, durante il periodo di formazione, liberi dal servizio, si sono distinti per la loro professionalità e impegno durante un intervento di polizia nel Comune di Spoleto. Ai neo agenti, ha voluto rivolgere un messaggio di saluto e di augurio anche il Questore di Perugia, Giuseppe Bellassai. A darne lettura è stato il Vicario, Maria Grazia Corrado. 
Al termine della cerimonia, il reparto schierato ha abbandonato il piazzale della scuola sfilando davanti alle autorità e ai familiari.
Dal prossimo primo luglio, i 309 agenti – 211 uomini e 98 donne – raggiungeranno le varie sedi di servizio sull’intero territorio nazionale, per il tirocinio applicativo che rappresenta l’ultima fase dell’impegnativo percorso formativo.