Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, esplode la festa per le Fere promosse in serie B. Tifosi in piazza e caroselli di auto

  • a
  • a
  • a

Al termine della partita Ternana-Avellino, che ha riportato in serie B la squadra rossoverde, sabato 3 aprile è scoppiato il delirio con caroselli di automobili che hanno attraversato le principali vie e piazze di Terni con sciarpe e bandiere al vento, come si può vedere nel fotosevizio di Stefano Principi. Piazza Tacito gremita di gente malgrado la zona rossa, il cantiere e i divieti emanati. Non solo caroselli di auto, ma anche scooter, monopattini e biciclette. Alcuni tifosi hanno lanciato in viale Borsi, davanti all'Aci, fumogeni rossi e verdi. Il cuore rossoverde batteva così forte che in molti non sono riusciti a restare in casa. Assembramenti anche davanti all’hotel Garden al rientro della squadra dallo stadio dopo la partita. Tifosi e giocatori hanno ballato e festeggiato in strada.

 

Le forze dell’ordine hanno assistito alla scena senza intervenire, ma non si escludono sanzioni. Da segnalare che a piazza Tacito un tifoso ha lanciato in strada una bottiglia che, spaccandosi, ha lievemente ferito con una scheggia un anziano passante, trasportato in ospedale. Per il sindaco di Terni, Leonardo Latini, “oggi festeggiamo insieme, nonostante il distanziamento, il ritorno della Ternana in serie B. È qualcosa più di un evento sportivo: è un segnale di rinascimento, di ripartenza, è il coronamento di un sogno concretizzato ben prima del termine di una stagione agonistica da favola, in un contesto purtroppo assolutamente fuori dalla normalità, senza il pubblico sugli spalti del Liberati. La Ternana però, grazie ad un'idea geniale del presidente Bandecchi è entrata ogni settimana nelle nostre case attraverso la tivù e ci ha consentito di vivere emozioni fortissime aiutandoci a superare questo periodo terribile, dandoci forza, slancio e orgoglio. Stefano Bandecchi non è ternano, ma sta abituandosi ad esserlo. Da parte nostra ce la metteremo tutta per farlo sentire sempre di più parte di questa comunità.A tutti i ragazzi e ai componenti della squadra – ha concluso - non posso che inviare i miei ringraziamenti per averci regalato il sorriso in un periodo così difficile, con l'augurio che si sentano Fere per tutta la vita”. Congratulazioni alla Ternana anche da parte dell’onorevole Raffaele Nevi (Forza Italia) e del consigliere comunale di Terni Civica, Michele Rossi.